La Regina stanca e debilitata, annullate le feste a Palazzo: chi la sostituirà

La Sovrana, a 96 anni, ha deciso di non prendere più parte ai tradizionali tea party a Palazzo, e le sue condizioni di salute destano molte preoccupazioni

Da Buckingham Palace fanno sapere che la Regina Elisabetta è troppo stanca e debilitata per partecipare ai tradizionali tea party in giardino. Al suo posto parteciperanno altri membri della Famiglia Reale, a seconda dell’occasione. L’annuncio, che desta preoccupazione, arriva a meno di un mese dall’inizio dei festeggiamenti per il Giubileo di Platino. C’è anche un altro grande evento inglese al quale Sua Maestà potrebbe mancare.

Niente feste a Palazzo per la Regina Elisabetta: le sue condizioni di salute

La Regina Elisabetta non prenderà parte alla stagione delle feste nel giardino reale, che dovrebbe iniziare la prossima settimana. Ad annunciarlo è stato il portavoce Buckingham Palace, che spiega che la Sovrana è stanca e debilitata, e preferisce non partecipare a questi lunghi eventi nei quali non potrebbe comunque stare in piedi per più di un’ora.

I tradizionali tea party tornano per la prima volta dopo la pandemia, e si svolgeranno a fine primavera e in estate presso il Palazzo e al Palace of Holyroodhouse di Edimburgo. Durante queste feste, personaggi di spicco della politica, dello spettacolo e dell’alta società inglese si riuniscono per socializzare e tra una tazza di tè e un dolce, parlano di temi importanti anche con la Regina.

Elisabetta II, giunta ormai a 96 anni, preferisce prendersi un po’ di riposo, anche in vista dei grandi festeggiamenti del suo Giubileo di Platino, in occasione dei 70 anni di Regno, previsti per giugno 2022.

Al suo posto parteciperanno altri membri della Famiglia Reale, scelti di volta in volta a seconda dell’occasione e degli ospiti. La fine dunque di una lunghissima tradizione, che ha visto come protagonista l’anziana Regina per sette decenni.

Le prime feste si terranno a Buckingham Palace l’11, il 18 e il 25 maggio. Quella al Palazzo di Holyroodhouse si svolge il 25 giugno, durante la quale verranno premiate persone che hanno dato un contributo positivo alla loro Comunità.

La Regina presenzia all’apertura del Parlamento inglese

La Regina, a causa delle sue condizioni di salute altalenanti, ha saltato numerosi eventi importanti negli ultimi mesi, specie dopo la morte del Principe Filippo. Al suo posto si sono alternati i suoi figli e i suoi nipoti, che diventano sempre più figure rappresentative della Corona inglese.

La decisione presa a Corte, per il momento, è di non annunciare con ampio anticipo la presenza di Elisabetta II a grandi e piccoli eventi, ma di confermarla solo a poche ore dello svolgimento. Questa scelta sicuramente ha messo in allerta i sudditi, che temono che la salute della Sovrana stia peggiorando di giorno in giorno.

L’evento però più atteso è proprio il prossimo 10 maggio, quando dovrà presenziare, come ogni anno, all‘apertura del Parlamento inglese. Se da Buckingham Palace viene data quasi per certa la sua partecipazione, i giornali cominciano ad annunciare un’assenza senza precedenti (o quasi).

Infatti già due volte in passato Elisabetta II ha mancato questa importantissima cerimonia: nel 1959 e nel 1963, quando era incinta rispettivamente del Principe Andrea e del Principe Edoardo. In queste due occasioni il suo discorso fu letto dal Lord Cancelliere. Questa volta, se Elisabetta dovesse essere assente, potrebbe essere suo figlio Carlo a prendere il suo posto per la prima volta.