Scacco matto per Harry. Mai caduto così in basso: perché è vicino alla rovina

Il Principe Harry si sta rovinando da solo, con le sue stesse mani: perché è vicina la rovina di uno dei Reali più amati fino a poco tempo fa

Il Principe Harry ha ormai compromesso la sua credibilità. Il Duca di Sussex ha ammesso in una recente intervista di rivolere indietro il rapporto con suo padre, Re Carlo, e con suo fratello William. Nei trailer delle interviste rilasciate a ITV e CBS abbiamo visto Harry profondamente rammaricato, ma non solo: prima dell’arrivo del suo libro di memorie sugli scaffali delle librerie di tutto il mondo, ha deciso di parlare apertamente della famiglia e dell’Istituzione.

Perché il Principe Harry è vicino alla rovina

La scelta di abbandonare i doveri Reali e di trasferirsi in America con la moglie Meghan Markle ha minato la Monarchia stessa. Non tanto per la decisione, quanto per le rivelazioni che si sono susseguite nel tempo. Prima l’intervista da Oprah Winfrey, poi la docu-serie targata Netflix, e ora il libro di memorie. Ma Harry, tanto amato in passato quanto detestato oggi, ha ancora una volta rotto il silenzio sulla Famiglia Reale, restituendo un’immagine di sé non propriamente veritiera.

Si legge sul Sun: “Il Principe Harry è apparso come un adolescente imbronciato che si è arreso nella nuova intervista televisiva”. Le interviste complete non arriveranno in chiaro prima di qualche giorno, ma già hanno fatto discutere i tabloid inglesi. Harry ha detto a Tom Bradby di ITV: “Voglio una famiglia, non una Istituzione. Non hanno mostrato alcuna volontà di riconciliarsi”.

Judi James ha rivelato al Sun, tuttavia, che Harry ha mostrato un atteggiamento divisivo, quasi incerto. “Voleva calmarsi e rassicurarsi, da solo. C’è qualche accenno di rabbia, ma non di vera tristezza o rimpianto”. L’esperta del linguaggio, infatti, ha mostrato come le parole del Principe, nel corso dell’intervista, non rappresentino il suo vero stato d’animo.

Harry, le decisioni sbagliate degli ultimi anni

“Il motto della mia famiglia è mai lamentarsi, mai spiegare. Ma è solo un motto. (…) Il silenzio è il vero tradimento”. La scelta di Harry di raccontare la sua vita, il suo rapporto con Meghan Markle e soprattutto le fratture all’intero della sua famiglia non è stata premiata, né dai tabloid né da coloro che lo sostenevano.

Il motivo è semplice: nonostante il paragone con Lady Diana, Harry ha continuato per la sua strada e non si è mai fermato, supportato anche da Meghan, sempre al suo fianco. Una storia dove forse, alla fine, non ci sono vinti o vincitori, ma solamente una famiglia in difficoltà, e soprattutto un Re che rimanda il ritratto di un padre assente, che non sa come riunire i suoi stessi figli.

Harry e William, un legame ormai spezzato

Le interviste rilasciate ai media per aumentare la sua popolarità, le trattative con le Reti statunitensi per ulteriori appuntamenti televisivi, il libro di memorie e le “bombe” che potrebbe contenere: il Principe Harry ha così rovinato non solo il suo legame con il fratello William, ormai spezzato, ma anche la sua popolarità.

La scomparsa della Regina Elisabetta ha anche avuto un peso per Harry: adesso è completamente da solo. Non c’è nessuno a difenderlo, a prenderne le parti. E non c’è più qualcuno pronto a farlo ragionare. Tutti gli hanno voltato le spalle, stanchi delle sue continue accuse e lamentele.