Harry sull’orlo del baratro: Meghan Markle interviene, tutto finito

Nel nuovo libro scandalo Harry è descritto come sull'orlo dell'abisso. L'arrivo di Meghan Markle ha messo fine a tutto ma il prezzo da pagare è altissimo

Harry non esce bene dal nuovo libro-scandalo su di lui. Il Principe è descritto come “un ragazzo selvaggio”, come un potenziale “vecchio dissoluto” se non fosse stato per l’arrivo di Meghan Markle. Da un lato con lei le dissolutezze sono finite, ma dall’altro sono iniziati i guai seri con la Famiglia Reale.

Harry, il nuovo libro scandalo

Da quando sono tornati in California dopo i funerali della Regina Elisabetta, si fa un gran parlare di Harry e Meghan Markle e del loro destino a Corte, tra test del DNA e minacce di Carlo. A peggiorare le cose, l’uscita del nuovo libro di Valentine Low, Courtiers: The Hidden Power Behind the Crown, che dà un’immagine sconcertante dei Sussex, ma in particolare di Harry.

Courtiers: The Hidden Power Behind the Crown
Puoi acquistare online il libro su Harry

È proprio da questo libro che sono riemersi i dubbi sulla discendenza del Principe dal Re, perché qui è stata pubblicata una lettera di Diana al suo amante, James Hewitt, dove si rivela che lui è il padre biologico di Harry. Ma gli scandali non sono finiti.

Harry, un dissoluto

La Low ripercorre l’adolescenza e la giovinezza del Duca di Sussex. Allora era sempre al centro della cronaca rosa per le sue bravate, come quando è stato fotografato mentre indossava una divisa nazista, oppure quando fu ritratto nudo durante un festino a Las Vegas. L’autrice sostiene che Harry si stava avviando a diventare “un vecchio dissoluto” e che forse sarebbe diventato il protagonista di scandali ancora più imbarazzanti e gravi. E il pensiero corre subito al Principe Andrea.

Harry, Meghan Markle lo ha salvato

Ma per Harry è arrivata un’ancora di salvezza, il suo nome è Meghan Markle. Nel libro di Valentine Low, l’ex attrice ha un ruolo positivo rispetto a suo marito che viene considerato il vero problema. L’autrice ad esempio ha raccolto testimonianze tra i membri dello staff che lavoravano con il Principe, svelando che era ossessionato dai test di fedeltà, che era oppressivo e metteva continuamente alla prova i suoi assistenti se fossero leali o se erano pronti a tradirlo. Una mania nei confronti dei media che Harry avrebbe sviluppato ben prima dell’arrivo nella sua vita di Meghan.

La Markle avrebbe avuto un effetto benefico sul secondogenito di Carlo e Diana che finalmente ha trovato in lei un sostegno. Meg è l’unica persona di cui si fida ciecamente  ed è la persona con cui combattere insieme le proprie battaglie. Lei gli ha quindi fatto mettere la testa a posto, basta bravate, basta atteggiamenti discutibili che lo mettono in cattiva luce. Con lei Harry è diventato un uomo posato, innamorato di sua moglie e un amorevole padre per i suoi figli Archie e Lilibet.

Harry, il prezzo che ha pagato per Meghan Markle

C’è però un rovescio della medaglia. Il sodalizio con Meghan, che lo ha reso meno arrendevole verso protocolli e tradizioni di Corte, ha fatto scontrare Harry con la sua famiglia. I Sussex non ci stavano ad avere un ruolo secondario e in funzione di William e Kate Middleton all’interno della Monarchia. Volevano poter fare di testa propria, decidere senza consultarsi con Palazzo, un atteggiamento che non poteva funzionare e che ha portato alla rottura definitiva.

Anche se Carlo, così dicono fonti vicine a lui, intende trovare una soluzione per recuperare i rapporti col figlio, un riavvicinamento per il momento sembra impossibile. Anche se pare che i Sussex stiano agendo per la riconciliazione, almeno apparente, posticipando l’uscita della serie bomba su Netflix in cui promettono di raccontare retroscena da far tremare la Corona, soprattutto ora che a indossarla è Carlo.