Chi è Jaswant Singh Chail, il 19enne arrestato per il mancato attentato alla Regina

Scampato pericolo per la Regina Elisabetta dopo la violazione del Castello di Windsor da parte di un 19enne subito arrestato: chi è Jaswant Singh Chail

Una notizia che ha fatto il giro del mondo, quella dell’attentato alla Regina Elisabetta, la cui scia si sta trascinando anche nei giorni successivi all’avvenimento. Il responsabile dell’irruzione a Windsor, avvenuto nel giorno di Natale, ha un volto e un nome. Si tratta di Jaswant Singh Chail, il 19enne immediatamente fermato e che, in un video circolato su Snapchat, ha annunciato di aver intenzione di uccidere la Sovrana d’Inghilterra.

Regina Elisabetta, chi è Jaswant Singh Chail

Il video è stato caricato appena prima dell’attentato e diffuso dal tabloid The Sun. Nella clip si può vedere un uomo incappucciato e vestito di nero: “Mi dispiace per quello che ho fatto e per quello che farò. Tenterò di assassinare Elisabetta, regina della Famiglia Reale. Questa è una vendetta per coloro che sono morti nel massacro di Jallianwala Bagh del 1919. È anche una vendetta per coloro che sono stati uccisi, umiliati e discriminati a causa della loro razza. Sono un Sikh indiano, un Sith, sono Darth Janus”.

Si ritiene così che Jaswant Singh Chail sia proprio l’attentatore della Regina. 19enne, di Southampton, è stato arrestato immediatamente. Elisabetta II è stata informata dell’accaduto ma non si è mostrata turbata. Tuttavia, il piano di sicurezza del Palazzo è stato completamente cambiato e rinforzato, proprio a seguito di quest’avvenimento che sarebbe potuto finire molto male.

Nel primo dei suoi riferimenti, l’attentatore ha indicato il massacro di Amristar o di Jallianwala Bagh. Ha così voluto ricordare l’occasione in cui, un generale inglese, ha dato l’ordine di sparare sulla folla per placare un comizio ritenuto illegale e causando 300 morti. Il secondo di questi è invece più fantasioso. Ha parlato infatti di un richiamo alla Saga di Star Wars e ai Sith, quelli che utilizzano il lato oscuro della forza.

Le parole di dolore del padre

Sentito dal Daily Mail, il padre del 19enne – e direttore di un’azienda informatica in quel di Southampton, ha dichiarato: “Qualcosa è andato terribilmente storto con nostro figlio e stiamo cercando di capire cosa. Non abbiamo avuto la possibilità di parlare con lui, ma stiamo cercando di dargli l’aiuto di cui ha bisogno. Dal nostro punto di vista, stiamo attraversando un momento difficile. Stiamo cercando di risolvere questo problema, ma non è facile”.

Scotland Yard è già al lavoro per la verifica del contenuto del video, dopo il ritrovamento di una balestra all’interno del parco di Windsor e dove la Regina è solita trascorrere molto tempo (e le vacanze di Natale). Stando alle informazioni trapelate, sembra che la Regina stesse facendo colazione. Quando è stato fermato, il ragazzo era in stato confusionale. La foto di Jaswant Singh Chail è stata pubblicata in esclusiva dal Mirror.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Chi è Jaswant Singh Chail, il 19enne arrestato per il mancato attenta...