Charlene di Monaco è scappata da Palazzo: la verità sul suo rifugio segreto

Charlene di Monaco è fuggita a Roc Angel, un paradiso di 56 ettari, per evitare di divorziare da Alberto

Charlene di Monaco è fuggita da Palazzo o meglio a Palazzo non è mai tornata. Dalla Principessa si sarebbe trasferita direttamente a Roc Angel, un magione favolosa proprio sopra a Montecarlo. Una decisione presa per evitare il divorzio da Alberto, ristabilire il rapporto coi figli, Jacques e Gabriella che pare si sia raffreddato e abituarsi nuovamente alla vita di Corte per cui non si è mai sentita pronta.

Charlene di Monaco è sparita

Dopo quattro mesi di cure in una clinica esclusiva in Svizzera, il 12 marzo scorso Charlene di Monaco è tornata finalmente a casa. Ma il suo travaglio, iniziato a maggio 2021 con una grave infezione a naso, gola e orecchie che l’ha lasciata fortemente debilitata, sembra non avere termine. La Principessa avrebbe dovuto fare rientro a Palazzo, anche se già prima del suo arrivo a Montecarlo, erano circolate voci su di un appartamento dove avrebbe abitato sola coi figli, una soluzione che però Alberto non avrebbe mai potuto approvare. Poi l’annuncio del suo arrivo ha messo tutto a tacere, ma Charlene sembra sparita nel nulla.

Charlene di Monaco, il rifugio segreto a Roc Angel

A fare luce sul mistero della sua scomparsa, il magazine Gala ha rivelato che la Principessa si trova a Roc Angel, la proprietà dei Grimaldi situata nel comune di Peille e affacciata sul Principato. Più che di una casa di campagna, si tratta di un eden di 56 ettari dove vengono coltivati biologicamente ortaggi di tutti i tipi, dove pascola una dozzina di mucche Jersey e trovano riparo 200 galline rosse.

La tenuta in stile provenzale fu acquistata da Ranieri e Grace Kelly nel 1957, un anno dopo il loro matrimonio. Situata a una ventina di minuti in auto da Palazzo, a un’altezza di 760 metri, Roc Agel è ideale per brevi fughe dalla vita mondana. E proprio per questo il Principe e sua moglie se ne innamorarono. Grace e Ranieri la resero un piccolo paradiso lontano da occhi indiscreti, piantando salici, pioppi, olmi, pini di Wollemi come barriere naturali.

“I miei genitori cercavano un posto in campagna, un luogo in cui rifugiarsi quando i loro obblighi lo permettevano, e dove i loro figli avrebbero avuto l’opportunità di crescere più serenamente. Più liberi, insomma”: raccontò Alberto nel 2017 a Point de Vue. 

Nel 2013 Stéphanie di Monaco vi ospitò due elefanti, sopravvissuti a un circo. E anche Charlene ne è rimasta da subito folgorata, proprio in quanto luogo ameno e così diverso dalla freddezza e dalla formalità del Palazzo. Durante la gravidanza si trasferì a Roc Angel e vi rimase ancora per diverso tempo dopo il parto, tanto che nel 2015 Jacques e Gabriella furono spesso fotografati lì. Ma non solo, si rifugiò lì anche prima del matrimonio con Alberto, dove è stata ritratta mentre nuotava in piscina o si intratteneva nella lettura di giornali.

Charlene di Monaco, tensioni con Alberto

Charlene e suo marito hanno trascorso momenti sereni a Roc Angel, è il loro rifugio dai media. Di solito, quando si trovano lì insieme cenano da soli in un piccolo ristorante lì vicino, oppure cucina la Principessa, esclusivamente piatti vegetariani. È probabile che il ritorno alla magione di campagna sia un modo per l’ex nuotatrice di stemperare le tensioni che pare ci siano anche con Alberto e recuperare l’equilibrio necessario per affrontare gli impegni pubblici al suo fianco.

Charlene ha portato il suo tocco personale alla residenza in stile country chic, nel 2015 furono fatti importanti lavori di ammodernamento. Gala quindi ritiene che per il momento si trovi lì. Non è chiaro se i figli siano con lei, anche se più probabilmente vivono al Palazzo col padre, insieme al quale hanno partecipato a un evento per San Patrizio. Ma soprattutto stanno seguendo lezioni private dopo che sono stati ritirati dalla scuola.

Peille
Fonte: Getty Images
Il villaggio di Peille