Charlene di Monaco debilitata, l’ultimo bollettino ufficiale e il piano di cura

Per Charlene di Monaco i piani di ripresa sono ancora molto lunghi. Resta nella clinica esclusiva specializzata in disturbi alimentari

Charlene di Monaco è ancora ricoverata in una clinica svizzera fino a data da destinarsi. La Principessa pare sia ancora fortemente debilitata e l’ultimo bollettino ufficiale sulle sue condizioni di salute riporta che ci vorrà ancora del tempo prima di rivederla a Palazzo.

Charlene di Monaco è stata colpita lo scorso anno da una grave infezione a naso, gola e orecchie che le ha impedito per mesi di lasciare il Sudafrica dove era andata per una missione in favore dei rinoceronti. Lì ha subito tre interventi in anestesia totale e secondo le dichiarazioni di un suo amico ha rischiato di morire.

Tornata a Montecarlo lo scorso novembre, non è stata in grado di riprendere la sua vita normale e fortemente provata fisicamente e psicologicamente, è stato necessario ricoverarla nella prestigiosa Kusnacht Practice di Zurigo che costa ad Alberto 800 euro all’ora per un totale di 130mila euro al mese.

Charlene di Monaco, il piano di cura alimentare

Al momento non si sa quando Charlene uscirà dalla casa di cura che poi è anche un super hotel, specializzato nel trattamento di disturbi alimentari, depressioni e dipendenze di vario genere. Dato la specializzazione delle terapie che si svolgono in questa clinica, si è giunti a confermare che la Principessa possa davvero soffrire di problemi alimentari, come era trapelato in passato, quando stando a indiscrezioni si era detto che la la moglie di Alberto da mesi si nutriva solo con cibi liquidi per problemi nella deglutizione e che era visibilmente dimagrita pesando nemmeno 50 chili.

D’altro canto l’alimentazione è sempre stato un tema molto sentito da Charlene. Prima che si ammalasse aveva rilasciato un’intervista a Women’s Health dove si lamentava del fatto che “non c’è coerenza nella mia vita. Non posso sempre scegliere cosa mangiare durante i grandi eventi”. Ma quando non era impegnata nelle attività del Principato, cercava di seguire una dieta equilibrata che comprendeva verdure biologiche, pesce e frutta. Un’alimentazione che è stata messa in discussione dalla malattia che l’ha colpita.

Charlene di Monaco, ultimo bollettino

Se così stanno le cose, i rumors su un intervento di chirurgia plastica che avrebbe sfigurato Charlene non trovano conferma. Intanto, l’ultimo bollettino medico ufficiale emesso dal Palazzo risale alla fine di gennaio. Nel documento si parlava di condizioni di salute in ripresa, sebbene si ribadiva che il percorso riabilitativo della Principessa non era ancora finito e anzi prevedevano tempi lunghi.