La dieta di Miss Italia

Sara Farnetti, nutrizionista del concorso, svela il regime alimentare delle Miss durante il concorso.

"Il look perfetto" spiega "si costruisce anche a tavola. E le aspiranti miss oggi per fortuna iniziano a capirlo molto di più rispetto al passato. E l’obiettivo per tutte, da quelle con taglia 42 alle più rotonde taglia 44, è avere un ventre piatto, una pelle pulita, nessun problema di ritenzione o improvvise gastriti dovute al forte stress. Per farlo è necessario un menù personalizzato. Come un abito cucito su misura, per esaltare le curve e l’avvenenza. Anche servito a buffet, perchè è un ottimo ‘training’ per l’educazione alimentare delle giovani. Spesso pigra e monotematica".

Ma quali sono i segreti di questo speciale vestito da sera? "Il menù deve essere semplice, ad esempio una cotoletta con l’insalata, un ottimo ‘mix’ per non avere problemi di stitichezza. La regola è quella di mangiare tutto senza però esagerare con gli zuccheri. Quindi le ragazze devono capire che ridurre gli alimenti che li contengono, come il pane, la pasta e la frutta, può far bene alla salute. Quest’anno poi abbiamo in concorso delle sportive professioniste, per loro è naturale la preferenza per i carboidrati".

Il menù a misura di miss è incentrato sul servizio a buffet, messo a disposizione dagli organizzatori del concorso. "Un’idea giusta e ponderata" sottolinea Farnetti "Perchè in questo modo le ragazze sono messe davanti a diverse possibilità e imparano a capire il valore degli alimenti e il loro abbinamento nel piatto. E’ un allenamento per la loro educazione alimentare, fatta spesso di scelte pigre e facili, come la pasta e il pane. In questo modo – prosegue – imparano che consumare un’insalata come prima portata agevola il lento assorbimento degli zuccheri e ne controlla l’assimilazione. Magari se condita con finocchi e cetrioli aiuta anche a ridurre la ritenzione e quindi ad avere un ventre piatto".

Limitati nel regime alimentare delle miss sono i prodotti che contengono il lievito, perchè "tendono a far aumentare di peso se diventano il piatto principale della dieta" suggerisce la nutrizionista "Evitare dunque la mollica del pane, la pizza del forno e i panini. Preferire la carne e le verdure cucinate. E mai saltare la colazione, meglio però se salata, con pane tostato, prosciutto e magari un kiwi". 

La dieta di Miss Italia