Decorazioni e lavoretti per Natale da fare con i bambini

Lavoretti facili, da fare con i bambini, per decorare la casa in pieno stile natalizio. Idee da personalizzare, a cui ispirarsi.

Foto di Giorgia Marini

Giorgia Marini

Blogger e Content Editor

Mamma Blogger, stop. Annata 1977, stop. Razza Caucasica, come direbbero in un poliziesco americano, stop. Status pro-tempore molto incasinata, stop.

Se siete alla ricerca di decorazioni e lavoretti facili da realizzare e da fare, a mano, con i bambini, siete nel posto giusto. Qui troverete idee adatte a tutte le manualità e alle diverse età, per creare decorazioni natalizie, divertendosi con i più piccoli.

Tanta carta, fogli colorati, forbici, glitter e fantasia saranno sufficienti per essere contenti del risultato. Queste che vi proponiamo sono idee alle quali ispirarsi che sono assolutamente personalizzabili, in base al materiale a disposizione, alla manualità, alla fantasia e alla pazienza (nostra) e dei bambini. Anche le più semplici richiedono la supervisione di un adulto, soprattutto quando si tratta di tagliare; in alcuni casi, l’intervento è richiesto perché i passaggi potrebbero non essere adatti all’età dei piccolissimi. Insomma, questi non sono spunti per ritagliarsi un pomeriggio libero, lasciando loro tra carta e pigne, ahinoi, ma per trascorrere un pomeriggio insieme, e creare anche un bel ricordo, non solo un centrotavola. Ricordiamoci che, alla base di un lavoretto fatto a mano, con i nostri bambini, c’è la voglia di stare insieme, di costruire qualcosa di bello con mamma e papà o chi per loro.

Per molti lavoretti sono adatti anche elementi che si trovano in natura, magari facendo una bella passeggiata al parco. Per la maggior parte, non sono richiesti particolari acquisti, essendo quasi tutti elementi facili da trovare in casa.

Vi proponiamo 10 idee semplici alle quali ispirarvi, promettendovi che non richiedono un master in design di interni o il legno dell’ultimo albero centenario rimasto su un’isola sperduta. Per questi lavoretti natalizi basterà voglia, un pizzico di pazienza e tanta fantasia!

10 lavoretti facili, da fare con i bambini

Ecco una selezioni di decorazioni semplici da fare con i bambini, per abbellire la  casa: dalla porta, alla tavola, dall’albero di Natale ai regali. Muniamoci di carta, colori, forbici, colla, spago e poco altro, per trasformare dei lunghi pomeriggi a casa, con i più piccoli, in occasioni di svago e divertimento.

lavoretti natalizi

Lavoretti dedicati alle feste

Qui troverete i lavoretti ispirati agli amanti dei party: dalla preparazione degli inviti alle merende casalinghe, ai segnaposto per la grande cena di Natale. Un modo per insegnare, attraverso il gioco, un po’ di galateo e la bellezza dei dettagli. Non è importante che il risultato sia perfetto, ma la soddisfazione di aver creato qualcosa di proprio, da presentare agli amichetti ed ai parenti.

Segnaposto

I tubi della carta igienica sono preziosi per molti lavoretti fatti a mano. Per cui, farne scorta, rimane una buona tattica anche per realizzare dei segnaposto semplicissimi. A prova anche dei bambini più piccoli. Vi proponiamo la versione a forma pupazzo di neve, perché davvero facile, ma, a seconda della voglia di provare e delle abilità, può essere replicata anche a forma di renna, babbo natate, elfi e così via.

Materiale occorrente

  • Tubi di carta igienica
  • Cartoncini colorati
  • Colla
  • Forbici
  • Pennarello nero
  • Foglio bianco

Realizzazione

Incollare, sul tubo, un foglio bianco, in modo da dare uniformità al soggetto. Tagliare un triangolo, sul cartoncino possibilmente arancione, da incollare su quello che sarà il viso del pupazzo di neve. Tagliare una striscia colorata e che sarà la sciarpa. Dopo aver incollato questo particolare, con il pennarello, fare alcuni puntini che saranno gli occhi ed i bottoni dell’omino di neve ed anche il sorriso. Realizzarne tanti, a seconda del numero degli ospiti. Ogni ospite riconoscerà il proprio posto, a seconda del diverso colore dato alla sciarpa. Su di essi, potranno essere anche appoggiati dei cartoncini di carta di colore rosso, sui quali scrivere, con pennarelli argento ed oro, i nomi dei commensali, qualora il bambino sia in grado di scrivere e ne abbia voglia.

Inviti natalizi

Estremamente semplici, sono gli inviti per le feste di Natale. Che sia una merenda da fare con gli amichetti o la cena con la famiglia, anticipare l’incontro con un bell’invito fatto a mano, è sempre bello. Un modo per rendere partecipi i piccoli, per intrattenerli. Un lavoretto natalizio semplice dalle infinite varianti. Dall’uomo di neve, alla stella, all’albero di Natale, alla pallina. Qui vediamo la versione più semplice a forma di pallina di Natale.

Materiale occorrente

  • Cartoncini colorati
  • Pennarelli oro e argento e nero
  • Glitter
  • Forbici e colla
  • Stickers a tema
  • Bicchiere per fare forma

Realizzazione

Con l’aiuto di un supporto come quello di un bicchiere, disegnare e ritagliare, sul cartoncino colorato, un cerchio. Di lato, con un pennarello oro o argento, scrivere il nome dell’invitato. Dall’altro lato, con il nero, indicare luogo ed ora del party. Con glitter e sticker a tema, decorare l’invito.

lavoretti natalizi

Lavoretti facili per decorare la casa

Forse i più classici dei lavoretti da fare a mano, con i bambini, sono proprio quelli ispirati alle decorazioni casalinghe. Un modo per abbellire le stanze con il proprio stile. Ogni bambino darà il proprio contributo, essendo infinte le varianti e gli angoli disponibili, partendo dall’albero di Natale, sino alle porte e alle pareti di casa.

Addobbi per l’albero di Natale

Oltre alle classiche palline di Natale acquistate per l’albero, possiamo realizzare, con i bambini, delle decorazioni facili ma davvero belle. Ve ne proponiamo tre: le palle di Natale; le fette di arancia; gli speziati dolcetti natalizi. Questi ultimi prevedono anche l’uso del forno, ed ovviamente, della preparazione. Se fosse troppo complesso, si potrebbe optare per l’acquisto di quelli pronti da decorare.

Le palle di Natale

Materiale occorrente

  • Cartoncini colorati
  • Bicchiere per disegnare i cerchi
  • Colori
  • Forbici
  • Nastri colorati

  Realizzazione

Tracciare, sul cartoncino, dei cerchi con la matita e ritagliarli. Disegnare, su entrambi i lati, il tema che si vuole, aiutandosi anche con stickers e glitter per abbellire. Forare in cima ai cerchi ed infilare il nastro scelto, per poi fare un fiocco. Replicare l’operazione per quante più palline di carta, fatte a mano, si vogliono appendere all’albero.

Le fette di arancia

Materiale occorrente

  • Arance
  • Cordoncino rosso o come si preferisce

Realizzazione

Tagliare a fette le arance con uno spesso di circa 3 mm. Accendere il formo a circa 100° e metterci le fette, che dovranno essere controllate e girate più volte, per circa 3 ore.

Una volta pronte, forare uno spicchio nel punto più morbido ed inserire il cordoncino che servirà per appendere la decorazione all’albero.

I dolcetti natalizi

Materiale occorrente

  • 300 grammi di farina
  • 125 grammi di zucchero
  • 200 grammi di burro
  • 2 cucchiaini di bicarbonato
  • 2 di cannella
  • 2 di zenzero
  • 2 di chiodi di garofano
  • 1 uovo
  • 2 cucchiaini di miele
  • Scorza di arancia
  • Formine a tema natalizio (omino, stelle, albero etc)
  • Sac a poche
  • Cordoncino o nastro colorato
  • Zucchero a velo e colorante per la glassa

Realizzazione

Lavorare il burro con lo zucchero e mischiare gli ingredienti in polvere. Unire i due composti, ed aggiungere uovo e miele. Dopo aver formato una palla, farla riposare in frigorifero, chiusa con un cellophane per almeno 30 minuti. Successivamente, accendere il forno a circa 170-180 gradi, stendere l’impasto, tagliare con le forme scelte ed infornare per circa 10 minuti. Una folta sfornati i biscotti, farli raffreddare su una graticola e preparare la glassa di zucchero. Con l’aiuto di una sac a poche, decorare i biscotti. Ovviamente, le decorazioni e gli eventuali coloranti per decorare i biscotti cambieranno in base al soggetto scelto. Con attenzione, foriamo i biscotti ed inseriamo il nastro per appenderli all’albero.

Ghirlanda di stelle da muro

Le ghirlande, adatte a decorare qualsiasi stanza, sono sempre un lavoro stimolante per i bambini. Infinite, nelle varianti, conferiscono un tocco elegante e romantico, nella sala da pranzo, in cucina, nella cameretta dei bambini o sul camino, per chi avesse in privilegio di averne uno.

Materiale occorrente

  • Cartoncino dorato
  • Forbici
  • Stencil (non necessari)
  • Matita
  • Spago
  • Nastro adesivo

Realizzazione

A mano libera, o con l’aiuto di uno stencil, disegniamo delle stelle a cinque punte. Il numero delle stelle dipenderà dalla lunghezza che vogliamo dare alla ghirlanda, dunque, dal luogo dove intendiamo appenderla. Sopra il letto, la culletta, la scrivania o sull’intera parete della cameretta. Una volta decisa la lunghezza e ritagliate le stelle, tagliamo lo spago. Foriamo una punta per ciascuna stella ed infiliamo lo spago. Con il nastro adesivo di carta, per non rovinare il muro, attacchiamo le due estremità sulla parete.

Ghirlanda da porta

La ghirlanda da porta, che può essere appesa all’interno o all’esterno dell’abitazione, ma anche decorare la porta della cameretta, è realizzabile a mano facilmente. Qui ne riportiamo una base da personalizzare, in base ai propri gusti ed abilità.

Materiale occorrente

  • Piatto di carta (oppure usare un cartone)
  • Colla
  • Forbici
  • Pigne (meglio finte, perché più leggere)
  • Petali rossi (finti)
  • Pennarello oro
  • Spago

Realizzazione

Tagliare il piatto al centro, in modo che possa rimanere solo il disco esterno. Colorare alcune pigne o i bordi delle stesse, con un pennarello oro. Con la colla, attaccare le pigne ed i petali sul disco. Infilare uno spago nel disco. Attaccare la ghirlanda con un chiodino o con lo scotch da parete, a seconda di come si desidera, del peso e di dove si è deciso di appenderla.

Calza di Natale

Anche senza camino, Babbo Natale riuscirà ad entrare in casa. Per lui, in via del tutto eccezionale, nessun reato, per violazione di domicilio. Ed anche senza camino, dunque, possiamo abbellire le camerette dei bambini con le calze di Natale. La loro realizzazione non richiede l’aver conseguito il master in punto e croce, ma solo cartoncino e forbici.

Materiale occorrente

  • Cartoncini colorati
  • Matita
  • Colori
  • Nastro
  • Forbici

Realizzazione

Ritagliare il cartoncino colorato sulla sagoma della calza disegnata. Disegnare righe, punta e tallone sulla sagoma, per poi colorarli come si preferisce. Bucare in alto la calza, per infilare il nastro ed appendere la stessa su mensole, letto o termosifone. Si può arricchire ulteriormente la calza, scrivendo il nome del bambino.

Centro tavola con le pigne

La natura è di grande aiuto, nella realizzazione di lavoretti natalizi. Pigne e rametti, facilmente recuperabili al parco, insieme ai piccoli, diventano protagonisti di decorazione semplici e belle da vedere. Se decidiamo di usare materiali di recupero, oggetti comprati ma anche elementi che la natura offre, i bambini saranno coinvolti ed ancor più interessati. Fare una passeggiata al parco, con i piccoli, per cercare rametti e pigne, farà parte del lavoro e sarà un ricordo che custodiranno, con amore, in futuro.

Materiale occorrente

  • Rametti
  • Pigne grandi e piccole
  • Candeline piccole
  • Palline rosse
  • Bicchierini di vetro, possibilmente rossi
  • Rametti di aghi di pino
  • Spray effetto neve
  • Colla a caldo

Realizzazione

Questo lavoretto natalizio richiede un intervento più importante degli altri, da parte di un adulto. Il lavoro è sicuramente più complicato e richiede un po’ di esperienza o abilità, ma l’impatto premierà i nostri sforzi. Incollare i rametti, fra loro, a forma di cerchio. Ripetere l’operazione tre/quattro volte, in modo da formare un disco robusto di circa 5 cm. Sarà necessario alternare i rametti, in modo da lasciare 4 buchi, che serviranno per incastrare i bicchierini. Alternare, in base ai propri gusti, pigne grandi e piccole, aghi di pino e palline (quelle molto piccole) dell’albero di Natale. Tutti gli elementi andranno incollati. Successivamente, spruzzare il bianco, effetto neve, sugli elementi che si desidera. Inserire le candeline piccole, nei bicchierini.

lavoretti natalizi

Lavoretti da regalare agli amici

Sappiamo quanto i bambini siano felici di regalare i primi disegni e tutto quello che realizzano con le proprie mani. Per questo, pensare di far crear loro degli oggetti da regalare, in occasione del Natale, non è male. Motiverà loro e anche noi! Qui proponiamo tre idee, due molto semplici, la palla di vetro e la scatola natalizia, ed una più complessa, che richiede molta precisione e che approfondiremo per ultima.

Palla di vetro

Natale è sinonimo di neve e di palle di vetro, agitando le quali, innevare paesaggi e personaggi. Si può rivivere l’effetto con una propria creazione, anche da mettere sotto l’albero di Natale.

Materiale occorrente

  • Un barattolo con tappo
  • Un personaggio giocattolo
  • Glitter
  • Acqua

Realizzazione

Incollare il personaggio scelto al coperchio, dal lato interno, ovviamente. Riempire il barattolo di acqua e di brillantini. Chiudere il barattolo in modo che non possa perdere acqua. Per un effetto più realistico, aggiungere la glicerina, che farà galleggiare i glitter.

Scatola natalizia

Che sia una scatola vuota o che contenga essa stessa un regalo, non importa. La scatola natalizia è una proposta facilissima da realizzare e che permette di dare un senso a materiali che, altrimenti, dovremmo buttare.

Materiale occorrente

  • Scatola
  • Carta regalo
  • Ritaglio di stoffa
  • Veline
  • Colla

Realizzazione

Prendere una scatola vuota, da quella delle scarpe a quella dei cereali. Ritagliare ed incollare la carta scelta, sulla scatola. Se si vuole, riempire con veline (come quelle che si trovano all’interno dei sacchetti degli abiti) l’interno, e mettere dentro disegni, cioccolatini, o anche i lavoretti sopra descritti e realizzati. Con l’aiuto di un nastro, chiudere ed abbellire scatola e coperchio.

Cracker natalizi

Chiunque abbia guardato Peppa Pig, sa benissimo che Natale è Natale con in cracker natalizi. Essi sono di tradizione anglosassone pur essendo venduti, in misura minore, anche in Italia. Sono piccoli doni contenuti all’interno di tubi, alla cui apertura, viene associato un crack. Possono essere realizzati per animare una festa per bambini o come regalo fra i piccoli. Essi richiedono un po’ di aiuto da parte di mamma e papà.

Materiale occorrente

  • Tubi della carta igienica
  • Forbici
  • Cartone sottile
  • Nastro
  • Carta regalo
  • Nastro adesivo
  • Strisce apposite per riprodurre il rumore
  • Cioccolatini

Realizzazione

Mettere il tubo sulla carta scelta, ed attaccare, con il nastro adesivo, le strisce rumorose sul tubo. Il nastro serve a fissare le strisce non a bloccarle, per cui bisogna attaccare solo le estremità. Usare altri due tubi, ponendoli a destra e a sinistra, rispetto a quello centrale, e tagliare la carta regalo in eccesso. Avvolgere il tutto, ed attaccare la carta al centro. Sfilare i due tubi, inserire in quello centrale i cioccolatini. Usare dei nastri colorati per chiudere il tubo, come fosse una caramella.

E, se dopo tutte queste attività, non fossimo stanche, possiamo cimentarsi noi stesse, nella realizzazione di regali di Natale fatti a mano!