Meghan Markle vince: si dimette il suo nemico più pericoloso

Piers Morgan, uno dei più potenti giornalisti britannici, è stato costretto a dimettersi dopo aver attaccato in modo pregiudiziale Meghan Markle

Dopo le rivelazioni a Oprah Winfrey sulla Famiglia Reale e i problemi vissuti a Corte, Meghan Markle ottiene due importanti successi. Il primo riguarda direttamente Buckingham Palace e il secondo riguarda i media con le dimissioni del potente giornalista Piers Morgan.

Come sempre la Regina Elisabetta si dimostra al di sopra di tutti con la sua risposta a Harry e Meghan dopo che hanno denunciato atteggiamenti razzisti a Corte nei confronti della Markle e di suo figlio Archie, al punto da spingerla a idee di suicidio. Sua Maestà ha quindi disposto un’indagine interna al Palazzo per verificare l’accaduto ed eventualmente prendere provvedimenti affinché nulla di simile possa ripetersi. Nel frattempo ha ribadito il suo affetto per i nipoti che sono sempre “molto amati” dalla famiglia.

Ma a fare ancora più clamore sono le dimissioni di Piers Morgan, famoso giornalista e anchorman britannico, costretto a lasciare la conduzione di Good Morning Britain, seguitissimo talk show del mattino in onda su ITv.

Morgan nei suoi servizi e articoli al vetriolo ha attaccato molto spesso Meghan Markle e di conseguenza suo marito Harry. Non da ultimo, dopo la messa in onda dell’intervista-scandalo, aveva accusato la coppia di “vittimismo”. A far cadere la testa del giornalista (in senso figurato), sono state le sue pesanti affermazioni nei confronti di Meghan. Infatti, Morgan ha sostenuto che la Marke ha mentito nell’intervista a Oprah parlando di pensieri suicidi e di atteggiamenti subliminali d’impronta razzista contro il figlio Archie a Palazzo.

Affermazioni, che dopo la risposta di Elisabetta, sono risuonate come deplorevoli e ingiustificate, piene di livore e pregiudizio nei confronti della moglie di Harry. Morgan nella sua trasmissione aveva affermato di non credere a una parola della Markle. A contrastarlo nello show è intervenuto Alex Beresford, il cui padre è africano, accusandolo di essere mosso da pregiudizi. Ne è seguito uno scontro mediatico con tanto di uscita teatrale del giornalista dallo studio per poi rientrare. I vertici dell’emittente, coinvolti in questa polemica, hanno preso le parti di Baresford.

In conclusione, Morgan ha annunciato di lasciare la trasmissione confermate da una nota ufficiale di ITv dai toni gelidi in cui l’emittente ha spiegato di avere accettato le dimissioni come opportune e di “non avere nulla da aggiungere”.

Le accuse di Piers Morgan contro Meghan in studio hanno scatenato una vera e propria bufera, con tanto di raccolta di 41mila firme per chiedere l’allontanamento del giornalista. È anche intervenuta una ong, Mind, che si occupa di salute mentale in difesa della Markle.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Meghan Markle vince: si dimette il suo nemico più pericoloso