Charlene, parla il padre Michael Wittstock: “Supererà tutto”

Per la prima volta dopo l'annuncio dei suoi problemi di salute, il padre di Charlene - Michael Wittstock - si è sbilanciato sulle sue condizioni di salute

Charlene di Monaco è forte e supererà tutto. A scommettere su di lei è suo padre, Michael Wittstock, che ha parlato per la prima volta delle condizioni di sua figlia e delle sue possibilità di recupero. Le impressioni raccolte dal giornale sudafricano You hanno così riacceso le speranze sulla salute precaria della principessa, apparsa molto provata al suo ritorno a Montecarlo.

Charlene, le parole del padre Michael

Michael Wittstock è fiducioso. Il passato da nuotatrice di Charlene e la sua tempra d’acciaio sono infatti gli elementi principali che la porteranno a un recupero totale, nonostante gli ultimi mesi siano stati particolarmente difficili: “Nuotava ogni giorno per 20 km”, ha spiegato il papà di Charlene, che ha aggiunto: “Gli allenamenti sono stati durissimi”.

Nelle dichiarazioni rese a You, Wittstock ha anche specificato che sua moglie Lynnette, di 74 anni, non ha potuto raggiungere Charlene in Sudafrica per paura di contrarre il Coronavirus e per non indebolire ulteriormente sua figlia, già messa a dura prova dai ripetuti interventi chirurgici che ha dovuto subire nel corso della sua permanenza in patria.

Michael Wittstock smentisce le ultime dichiarazioni

Tuttavia, le ultime rivelazioni – e le parole di speranza – del padre di Charlene sembrano smentire la versione di una delle amiche strette della principessa, comparsa su Page Six:  “Charlene in Sudafrica è quasi morta. Non capisco perché Palazzo Grimaldi sminuisca la gravità della situazione”.

È ormai da mesi che il mondo si chiede quali siano le reali condizioni di Sua Altezza Serenissima, soprattutto perché, con il suo rientro a Palazzo, avevano lasciato intendere che il peggio fosse passato. Certo, sono stati mesi molto difficili e diversi sono stati gli interventi chirurgici ai quali si è sottoposta per risolvere l’infezione otorinolaringoiatrice. I sudditi, che aspettavano un suo rientro in pubblico, sono rimasti delusi. Charlene, a pochi giorni dal suo ritorno, è scomparsa di nuovo.

Quello che non torna della versione di Alberto

Quest’allontanamento così inaspettato era stato però giustificato da Alberto di Monaco, che aveva parlato di un luogo segreto ma facile da raggiungere dalla famiglia. La principessa starebbe riposando per guarire completamente. Questa decisione sarebbe stata presa di comune accordo con Charlene, che avrebbe scelto di allontanarsi dalla Rocca per avere maggiori possibilità di riprendersi completamente.

Per Voici, invece, le cose starebbero diversamente. Secondo la fonte francese, infatti, Charlene sarebbe stata trasferita in una clinica di riabilitazione svizzera per curare la dipendenza da sonniferi e per allontanarsi dalle “negatività del Palazzo”. Le comunicazioni ufficiali hanno comunque destato le perplessità di tutti, in particolare dei monegaschi, che sembrano invece propendere maggiormente per la versione secondo la quale la coppia sia ormai sul punto di divorziare.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Charlene, parla il padre Michael Wittstock: “Supererà tutto&#82...