Tips & tricks per migliorare la propria pronuncia in inglese (ma anche in tedesco e in spagnolo)

Volete migliorare la vostra pronuncia dell'inglese, del tedesco e dello spagnolo? Ecco un metodo efficace per approfondire le proprie competenze linguistiche unendo l’utile al dilettevole

Foto di Miriam Tagini

Miriam Tagini

Giornalista e Lifestyle Editor

Giornalista pubblicista, in passato ha lavorato come web editor, content creator e social media manager. È bilingue e collabora con testate online nazionali e magazine internazionali. Per DiLei scrive di Lifestyle nella sezione GirlZ.

Migliorare le proprie competenze linguistiche non è solo un modo per aggiungere punti al tuo curriculum, ma è anche una scusa perfetta per tuffarti nelle culture di tutto il mondo, senza neanche dover prendere un aereo. Come? Facile, vi basterà guardare le serie tv più adatte per la pronuncia che volete migliorare. Quindi, perché non fare un giro attraverso gli accenti più iconici e affascinanti?

WEP, organizzazione leader nel settore degli scambi culturali e linguistici nel mondo, ci ha consigliato come fare per migliorare le proprie competenze linguistiche unendo l’utile al dilettevole.

Tips & tricks per migliorare la lingua inglese

L’accento british

L’accento british è in assoluto uno dei più affascinati. E per avere un assaggio della storia e della diversità di pronunce presenti nel Regno Unito, “The Crown” è la serie perfetta, in modo particolare per chi ha già un buon livello di inglese e un po’ di dimestichezza con le serie TV internazionali in lingua originale. Nelle stagioni che ripercorrono la storia della famiglia reale inglese dagli anni ’40 ad oggi compaiono personaggi provenienti da diverse regioni dell’Inghilterra, della Scozia e del Galles.

Gli attori dello show hanno dovuto lavorare all’accuratezza di una serie di accenti, dalla cosiddetta “pronuncia ricevuta”, spesso associata all’alta borghesia britannica, agli accenti regionali come il cockney, lo yorkshire e lo scozzese.

L’accento americano

Per chi invece vorrebbe approfondire la conoscenza della pronuncia americana ed immergersi nella cultura newyorkese, allora può usare a proprio vantaggio le moltissime serie TV americane con cui migliorare le proprie capacità linguistiche e ampliare diversi vocabolari settoriali (dai vocaboli medici di “Grey’s Anatomy” ai vocaboli giuridici di “How to get away with murder”).

Un esempio efficace per provare diverse modalità di apprendimento è la serie “Glee”, musical di grande successo ambientato in una scuola americana che vede protagonisti i ragazzi del coro dell’istituto. La presenza di canzoni nei vari episodi facilita l’apprendimento in quanto i ritornelli sono ripetuti più volte e molto orecchiabili, perfette per sviluppare le proprie capacità di memorizzazione e di intonazione. Per chi volesse inoltre ampliare il proprio vocabolario inglese su tematiche attuali, la serie teen “Never have I ever” ripercorre la storia di un’adolescente indiano-americana alle prese con la conquista della popolarità. Le stagioni in cui si assiste al character-development della protagonista affrontano temi sociali di rilievo, dalle seconde generazioni all’accettazione del proprio corpo, fino all’emancipazione femminile e al riscatto sociale, il tutto condito con l’utilizzo di un autentico slang americano.

L’accento irlandese

Per chi è affascinato dalla cultura irlandese e per chi vuole provare a cimentarsi con la particolare pronuncia, la serie TV “Derry Girls”, la commedia ambientata negli anni ’90 che ha il merito di aver rilanciato il turismo nell’Irlanda del Nord, è da aggiungere alla propria watch-list. Le protagoniste adolescenti affrontano problemi quotidiani nel contesto dei conflitti civili (i cosiddetti “The Troubles”) e trattano temi sociali complicati con un umorismo dark da cogliere appieno guardando gli episodi in lingua originale.

Tips & tricks per migliorare la lingua tedesca 

La lingua tedesca può sembrare complessa ed impegnativa da imparare. Ma conoscerla può essere un vantaggio perché è una delle lingue più parlate in Europa e permette di interfacciarsi con persone provenienti da diversi paesi tra cui Germania, Svizzera e Austria. 

Per prendere confidenza con la lingua, “Dark” è una delle serie TV tedesche più note degli ultimi anni. Si tratta della prima serie originale Netflix in lingua tedesca di genere thriller che racconta la storia di due bambini scomparsi in una piccola città tedesca. Mentre le famiglie cercano i figli, vengono coinvolte in un mistero intergenerazionale che coinvolge il sinistro passato della città (compresi viaggi nel tempo e universi paralleli). Il lessico della serie è particolare con difficili termini tecnici relativi al concetto di tempo, ma si possono trovare anche molte espressioni colloquiali e frasi idiomatiche impiegate nella quotidianità.

Tips & tricks per migliorare la lingua spagnola

Sentire parlare spagnolo un madrelingua in un contesto di vita quotidiana è senz’altro l’esperienza più efficace per immergersi nella cultura locale e familiarizzare con l’accento e la pronuncia spagnola.

Per chi volesse cimentarsi anche “da remoto”, la serie in assoluto da guardare è “Berlino”, il prequel della più nota “La casa di carta”. Si può guardare anche senza aver visto “La casa di carta”, poiché il focus principale è proprio la storia di uno dei personaggi più iconici e complessi dello show, Berlino, il criminale in grado di organizzare meticolosamente un furto nel caveau di una banca di Parigi. Ben equilibrata tra scene d’azione e romantiche, permetterà di conoscere un lessico variegato, tra discorsi seri e parti umoristiche.