Regina Elisabetta, la tradizione natalizia interrotta che le spezzerà il cuore

Il Natale a Sandringham della Regina Elisabetta non sarà quello di sempre: l'assenza del Principe Filippo interrompe una tradizione importante che riguarda la famiglia Reale

Come accade in tutte le famiglie, anche i Reali e la Regina Elisabetta hanno le loro grandi da tradizioni natalizie da rispettare. Non è solo un giorno di festa, ma è anche un momento per ritrovare i propri affetti e rallentare il ritmo quotidiano. E sì, la Royal family non fa proprio eccezione. In queste belle abitudini, è incluso anche lo scambio dei regali alla vigilia, invece che il 25, per onorare la loro eredità di stampo tedesco.

Regina Elisabetta, quello che cambierà nel suo Natale

Come tutti gli anni, ogni ospite invitato a Sandringham è chiamato a disporre i suoi doni in una serie di tavoli diversi. Ognuno, come sempre, avrà la sua piccola pila. L’orario è tassativo, fissato inderogabilmente per le 18 del 24 dicembre. Il tutto, chiaramente, solo dopo aver decorato l’albero e aver preso il tè del pomeriggio.

Per la prima volta dopo decenni, però, questa tradizione sarà molto diversa dal passato, nonostante la presenza dell’intera famiglia a Sandringham, inclusa la Regina Elisabetta. Il motivo è anche quello che spezzerà il cuore alla Sovrana: Il reale incaricato di supervisionare lo scambio dei regali e indirizzare gli ospiti verso i loro doni è sempre stato il Principe Filippo.

Questo sarà infatti il primo Natale della Regina senza suo marito, scomparso all’età di 99 anni ad aprile 2021. L’assenza si è fatta sentire fin dal principio, ma le feste potrebbero riaprire quella ferita che Elisabetta ha curato con grande dignità, persino in occasione dei funerali, nei quali è apparsa sola, spaesata ma con quel rigore e quella forza che sono tipici (e richiesti) dal suo ruolo.

L’arrivo a Sandrigham e le tradizioni che verranno rispettate

A raccontare di più è stato l’ex chef reale Darren McGrady, che ha dichiarato: “I reali sono di origine tedesca, quindi intrecciano quelle tradizioni alle loro celebrazioni. Dopo il tè pomeridiano, aprono i regali alla vigilia di Natale, come è abitudine tedesca”.

Una e una sola tradizione sarà di certo rispettata. I regali saranno economici e divertenti. I Reali non hanno mancato di far sorridere per le loro usanze bizzarre, come quando il Principe Carlo ha ricevuto un accessorio per il bagno piuttosto inusuale o quando alla Regina è toccata una cuffia da doccia con una scritta molto speciale.

L’arrivo di Elisabetta a Sandringham, che raggiungerà eccezionalmente in elicottero, è atteso per il 17 dicembre. Prima, però, ha promesso una festa pre-natalizia nella quale potrebbe tornare in pubblico, oltre a raggiungere la famiglia per una piccola cerimonia nel parco della sua tenuta di Norfolk.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Regina Elisabetta, la tradizione natalizia interrotta che le spezzerà...