Pasqua in casa, 5 film cult da rivedere

Cinque pellicole da vedere (o rivedere) in occasione delle festività pasquali 2021

La Pasqua 2021 sarà in casa, nei giorni delle festività infatti tutta l’Italia sarà in zona rossa e allora, per trascorrere il tempo, si possono vedere (o rivedere) alcuni film cult della storia del cinema, opere che raccontano in qualche modo la storia di Gesù,  come Gesù di Nazareth, o che sono ambientate nello stesso periodo storico, come Ben  – Hur.

Ecco cinque pellicole da vedere a Pasqua.

Gesù di Nazareth

Gesù di Nazareth di Franco Zeffirelli è stato inizialmente concepito come miniserie televisiva, formata da cinque puntate della durata di un’ora l’una. Uscito nel 1977, è arrivato anche al cinema in una versione ridotta di 4 ore. A comporre il cast nomi di altissimo livello, tra questi si possono ricordare: Gesù è stato portato sullo schermo da Robert Powell, mentre è stata Olivia Hussey a interpretare Maria e Anne Bancroft Maria Maddalena. L’opera di Zeffirelli ripercorre tutta la vita di Gesù e ha ottenuto anche  due Nastri d’Argento.

Jesus Christ Superstar

Un altro grande cult è Jesus Christ Superstar, film che porta sullo schermo l’omonimo e famosissimo musical di Tim Rice. La pellicola è datata 1973, è stata diretta da Norman Jewison e ripercorre l’ultima settimana di vita di Gesù. Brani ormai famosissimi e un cast di attori che si è distinto: in particolare quelli che hanno interpretato Gesù e Giuda, Ted Neeley e Carl Anderson, che per le loro interpretazioni sono stati candidati ai Golden Globe. La pellicola ha vinto il David di Donatello come miglior film straniero nel 1974.

L’ultima tentazione di Cristo

Martin Scorsese ha firmato la regia di L’ultima tentazione di Cristo, pellicola del 1988 tratta dal romanzo L’ultima tentazione di Nikos Kazantzakis. Il film ha ottenuto diverse nomination,  oltre a dare vita a qualche polemica e difficoltà nella distribuzione in alcune nazioni. Come i due citati precedentemente, è uno dei film imperdibili della storia della settima arte. Nel cast si possono ricordare Willem Dafoe, Harvey Keitel e Barbara Hershey. Ha ottenuto una nomination agli Oscar Martin Scorsese come miglior regista, ai Golden Globe Barbara Hershey come migliore attrice non protagonista e Peter Gabriel per la colonna sonora. Ai Razzie Award, come peggior attore non protagonista, Harvey Keitel.

La passione di Cristo

Datato 2004, La passione di Cristo è un film diretto (ma anche co – scritto e co – prodotto) da Mel Gibson. Nella pellicola si ripercorrono le ultime ore di Gesù: dall’arresto alla resurrezione. Una particolarità è che è stato girato in latino, ebraico ed aramaico, poi sottotitolato. Si tratta di un film “molto italiano”: basti pensare che è stato girato tra Matera e Cinecittà, inoltre molti degli attori sono interpreti del nostro Paese. Si tratta di un film con scene molto cruente, che ha diviso la critica; candidato a diversi premi e ne ha vinti alcuni, tra questi il Stallite Award a Mel Gibson. Nel cast, tra i tanti, Jim Caviezel nel ruolo di Gesù Cristo, Monica Bellucci in quello di Maria Maddalena e Rosalinda Celentano in quello di Satana.

Ben –Hur

Datato 1959, Ben – Hur è stato diretto da William Wyler e ha visto nel ruolo del protagonista Charlton Heston. Si tratta di un film molto premiato e molto amato che narra le vicende del principe ebreo Giuda Ben  – Hur che entra in contrasto con l’amico di infanzia Messala ed è ambientato all’epoca di Gesù Cristo. Numerosi i riconoscimenti,  tra questi ben 11 Oscar e 4 Golden Globe.  È stato scelto per la conservazione nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Pasqua in casa, 5 film cult da rivedere