Kat Von D: vita, carriera, curiosità

Biografia e carriera di Kate Von D, la famosa tatuatrice e artista poliedrica, divenuta nota dopo il celebre reality show LA Ink

Kat Von D, nome d’arte di Katherine von Drachenberg, è una modella e tatuatrice, diventata famosa con il reality show LA Ink, dedicato al suo lavoro di tatuatrice nel negozio High Voltage Tattoo, ad Hollywood . Prima di questo programma era stata chiamata nel reality Miami Ink, ma dopo alcune discussioni ha lasciato il reality dopo quattro stagioni. Classe 1982, è di origini messicane, ma i suoi genitori sono argentini. Ha anche una sorella, di nome Karoline, e un fratello, Michael. Insieme alla sua famiglia, si è trasferita a Los Angeles all’età di quattro anni.

Sua nonna Clara è stata un grande punto di riferimento per il suo avvicinamento all’arte. E’ stata sposata con un altro tatuatore abbastanza noto, Oliver Peck. Dopo il divorzio ha avuto diverse relazioni: prima con Nikki Sixx, bassista dei Motley Crue, poi con Alex Orbison, con Jesse James, con Joel Zimmerman (in arte Deadmau). Oggi fa in coppia fissa con Steve-O, lo stuntman del programma Jackass. Il suo corpo è letteralmente ricoperto di tatuaggi: frasi e citazioni famose, fiori, loghi di band, pin-up, fate, ritratti di persone a lei care. I tatuaggi sono la sua passione e il suo lavoro quotidiano già dall’età di quattordici anni.

Il primo studio in cui ha lavorato è stato il Sin City Tattoo di Los Angeles. Successivamente si è spostata al True, dove ha collaborato con nomi di grande spicco come Chris Garver e Clay Decker. Il passo alla celebrità venne sancito con la partecipazione a Miami Ink nel 2005, programma che registra un boom di ascolti con il suo arrivo. Nel corso della sua carriera, complice il suo stile unico e trasgressivo, è diventata un’icona per le nuove generazioni. Kate Von D ha tatuato molti personaggi famosi: dai Guns N’Roses ai Green Day o la stessa Amy Winehouse .

Ma la sua vena artistica si è spinta ben oltre ed ha collaborato anche per la realizzazione di disegni su tavole da skate e da snow. Nel 2008 ha realizzato una sua personale linea di cosmetici per Sephora e nel 2009 ha pubblicato anche il libro “High Voltage Tattoo”, dedicato alla sua carriera. Nel 2010 ha aperto anche una galleria d’arte. Un’artista poliedrica a 360 gradi che non si è mai fatta mancare nulla, come il calendario senza veli, distribuito in occasione di una campagna di sensibilizzazione PETA. Per riuscire a fare un tatuaggio con Kate Von D bisogna attendere diversi mesi, essendo moltissime le richieste.

Kat Von D: vita, carriera, curiosità