Isabel Allende, la donna dietro la scrittrice

Ha vissuto la sua vita tra gioie e dolori trasformando le sue esperienze dirette in storie da raccontare. Isabel è diventata il simbolo del riscatto, della ribellione e del coraggio

Nata in una società profondamente patriarcale, dove carta e penna sono destinati a soli uomini, Isabel Allende riesce a emanciparsi grazie alla scrittura diventando la più grande scrittrice di lingua spagnola di tutti i tempi. La sua vasta produzione letteraria, caratterizzata da uno stile che fonde alla perfezione la realtà con la sua infinita fantasia, è diventata nel tempo simbolo di riscatto e di ribellione. Ha raccontato dei più forti e dei vulnerabili, delle gioie e dei dolori, non solo degli altri, ma anche dei suoi. E il suo realismo magico è qualcosa in cui tutte dovremmo catapultarci.

Registrati a DiLei per continuare a leggere questo contenuto

Bastano pochi click (ed è totalmente gratuito)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Isabel Allende, la donna dietro la scrittrice