Come togliere la carta da parati

Come togliere la carta da parati dai muri senza rovinarli? Ecco tutti i consigli per eseguire questo delicato procedimento nel migliore dei modi

Come togliere la carta da parati: è possibile eseguire questa operazione attraverso degli efficaci metodi fai da te. La crisi attuale, infatti, spinge molte persone ad eseguire i lavori di casa completamente da sole, al fine di rinnovare l’arredamento spendendo poco. Naturalmente non sempre è possibile eseguire determinate manutenzioni da soli, poiché a volte l’intervento di una ditta esperta è del tutto indispensabile a causa di numerose difficoltà che necessitano delle attrezzature specifiche, nonché del consulto di persone esperte.

Tuttavia, esistono delle tipologie di lavori che è possibile eseguire in totale autonomia. Basterà procedere con cautela e conoscere a fondo tutte le tecniche. Queste piccole operazioni in casa non richiedono una qualifica professionale, ma basta avere un certo tipo di manualità e praticità. Ad esempio è possibile rimuovere la carta da parati per rinnovare le pareti della casa attraverso dei semplici passaggi. Questo tipo di operazione non necessita di strumenti specifici. Basta avere a disposizione una scala a forbice, un secchio d’acqua, una spatola metallica e un pennello di sezione rettangolare piatto e largo.

Innanzitutto bisogna spostare tutto l’arredamento che si trova in prossimità delle pareti verso il centro della stanza. Inoltre è consigliabile lasciare uno spazio laterale di circa 100/150 centimetri per favorire il passaggio. Per facilitare lo spostamento dei mobili, basterà svuotarli e renderli più leggeri. A questo punto si può procedere ed inumidire la carta da parati con un pennello imbevuto d’acqua. In questo modo la colla del rivestimento inizierà ad ammorbidirsi e perdere la sua efficacia. Di conseguenza sarà possibile togliere la carta da parati con delle semplici manovre a strappo, esattamente come se si stesse sfogliando delle pagine di giornale.

Questo intervento però deve essere ripetuto numerose volte, soprattutto nelle zone dove la carta da parati è più resistente, aiutandosi con l’utilizzo della spatola metallica. Per capire come togliere la carta da parati collocata lungo gli spigoli, occorre armarsi di un po’ più di cautela, poiché potrebbe essere poco evidente a causa del soffitto o di cornici. Al termine di queste operazioni non resta che stabilire lo stato del supporto murario e ripristinare eventuali divergenze come fori o sporgenze con l’utilizzo di carta vetrata e stucco.

Come togliere la carta da parati