Come arredare un appartamento con le piante artificiali

Non tutti sono esperti di pollice verde: in soccorso arrivano le piante artificiali che sono la soluzione perfetta per arredare un appartamento

Non tutti hanno il tempo e la pazienza per potersi occupare delle piante, ma non per questo bisogna rinunciare al piacere di arredare un appartamento trasformandolo in un’oasi di verde. Esistono infatti dei bellissimi esemplari di piante artificiali, di misura piccola, media e grande, che possono riscuotere un grande successo, apparendo più belle e naturali che mai.

Piante artificiali come complemento d’arredo per la casa

Conosciute anche come piante finte, questo tipo di complemento d’arredo è la soluzione ideale per chi ama la semplicità e l’ordine ma non vuole rinunciare ad una casa accogliente e allo stesso tempo green. La grande varietà di piante artificiali in commercio offre opzioni tradizionali o più particolari: ognuno potrà scegliere in base al suo gusto qualunque tipo di prodotto preferisca perché essendo artificiali non avranno alcun problema ad adattarsi a qualsiasi spazio della casa.

Negli ultimi anni è aumentato considerevolmente il numero di persone che acquista piante artificiali: per questo motivo esista un’ampia varietà di prodotti che comprende piante piccole e grandi, grasse e sempreverdi e così dicendo. Il primo consiglio su come arredare un appartamento facendo leva sulle piante finte consiste nell’abbinare dei vasi personalizzati che diano un tocco unico alla stanza. Un altro consiglio utile è quello di cercare di abbinare i colori delle piante ai complementi d’arredo che si trovano nella stanza: chi propende per una pianta con fiori colorati può scegliere delle tonalità che riprendano le nuance dei cuscini o dei mobili. Chi invece preferisce andare sul sicuro può optare per piante artificiali più classiche, tipo il Cyperus o l’Agave. Anche i Ficus e i Scindapsus, varietà che hanno una foglia molto grande, si caratterizzano per un verde brillante e possono aggiungere un tocco unico ad una stanza ampia e luminosa. Per arredare in modo impeccabile bagno e cucina invece si possono acquistare le piante pendenti. In un angolo della cucina o sopra la cappa si può mettere una pianta di Edera finta per richiamate magari il carattere rustico della cucina: creatività è la parola d’ordine.

Le piante artificiali si possono rivelare delle validissime alleate per arredare il proprio appartamento con stile, senza rinunciare alla comodità: l’unica premura da avere consiste è spolverarle e, in caso di piante con foglie grandi, anche lucidarle.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Come arredare un appartamento con le piante artificiali