Dieta, le migliori della settimana dal 18 al 24 luglio

Come sopravvivere al caldo di questi intensi giorni d'estate? Ecco i consigli degli esperti in fatto di dieta

Le temperature sono ormai roventi, in quella che sembra essere una delle estati più calde degli ultimi decenni. Come resistere mentre la colonnina di mercurio continua a salire? La dieta può darci una mano: mangiare leggero e introdurre molti liquidi sono tra le regole base per sopravvivere a queste torride giornate. Scopriamo insieme tutti gli altri consigli dei nostri esperti.

La dieta anti caldo

In estate, il nostro organismo è messo a dura prova: sintomi come stanchezza e pressione bassa sono molto comuni e possono essere indice di un’alimentazione poco curata, che mai come in questo periodo dell’anno ha bisogno di qualche attenzione in più. Ne abbiamo parlato con la dott.ssa Marilù Mengoni, nutrizionista e psicologa, nonché ideatrice del metodo Psicoalimentazione. Esiste infatti un regime alimentare che può aiutarci a combattere il caldo intenso, e che tutti possiamo adottare in maniera facile.

La dieta anti caldo prevede importanti porzioni di frutta e verdura di stagione, ricche di acqua e di sali minerali fondamentali da reintegrare quando sudiamo molto. Questi cibi forniscono una corretta idratazione, combattendo anche quei fastidiosi inestetismi come la cellulite e la ritenzione idrica. Meglio rinunciare per un po’ agli alimenti grassi e alle proteine animali, che stimolano la termogenesi (e la sua conseguente produzione di calore). Via libera invece all’acqua: dovremmo berne almeno due litri al giorno.

Gli integratori per l’estate

Là dove la dieta non arriva, possiamo introdurre qualche integratore alimentare. Questi prodotti sono molto utili perché ci aiutano a mantenere i corretti livelli di vitamine e sali minerali, permettendoci di affrontare con più energia l’ondata di caldo di questi giorni. Lo rivelano gli esperti dell’Osservatorio di Integratori & Salute, che ci hanno offerto interessanti consigli su come combattere le temperature roventi dell’estate.

Magnesio e potassio sono fondamentali, perché garantiscono il corretto equilibrio idro-salino e contrastano la disidratazione – oltre ad essere ottimi alleati della salute cardiaca. Mentre gli antiossidanti, come le vitamine A e C o gli omega 3, favoriscono l’elasticità dei vasi sanguigni e si rivelano quindi utili per dire addio ad uno dei sintomi più fastidiosi del caldo, la cattiva circolazione che può provocare gonfiore e pesantezza alle gambe.

La dieta lampo

Vuoi perdere in fretta quegli ultimi chili che ti mancano per raggiungere il peso forma, magari prima delle vacanze estive? Nessun problema: la dieta lampo permette di dire addio a ben 5 kg in appena una settimana. Ma bisogna fare attenzione alle possibili controindicazioni e agli effetti collaterali. Ne abbiamo parlato con la dott.ssa Laura Giori, biologa nutrizionista, che ci ha dato qualche informazione in più su questo regime alimentare per dimagrire in fretta – nonché un esempio di menù che possiamo seguire facilmente.

Alla sua base c’è un’importante restrizione calorica. Per raggiungere l’obiettivo, ci sono diverse possibilità: si può strutturare la dieta su un solo alimento, oppure eliminare completamente i carboidrati o ancora optare per un’alimentazione totalmente liquida per alcuni giorni. L’importante è che la dieta sia ben calibrata sulle esigenze di ogni singola persona, tenendo conto delle possibili controindicazioni (ci sono infatti condizioni nelle quali non è consigliabile seguire un regime così restrittivo). Ed è anche fondamentale fare attenzione all’equilibrio dei macronutrienti e delle fibre, per evitare di incappare in qualche carenza o effetto indesiderato.