Ora legale: magnesio, melatonina e vitamina D per superare gli effetti collaterali

Il cambio di orario ci rende subito più stanche, ecco come combattere i malesseri dovuti all'ora legale

Finalmente è arrivata l’ora legale, proprio in concomitanza con l’inizio della primavera e della rinascita della natura. Quest’anno cade esattamente nella notte tra sabato 24 e domenica 25 e l’orario dovrà essere spostato avanti di 60 minuti.
Si sa, smartphone e orologi digitali si aggiornano da soli con l’ora legale ma… noi? Con l’arrivo della primavera il nostro corpo tende ad abbassare le difese immunitarie e sentiamo una stanchezza fisica generale data dallo sconvolgimento del ciclo sonno-veglia e dal cambio repetintino di luce. E’ proprio questo aumento di luce, però, che ci regala anche la serotonina, l’ormone della felicità. Insomma, con queste piccole rivoluzioni della natura il nostro corpo si scombussola un po’ ma, visto che non siamo dei robot e non ci aggiorniamo automaticamente, ecco alcuni consigli su come affrontare al meglio il cambio di stagione e l’ora legale.

  • Alimentazione: la salute passa dalla tavola quindi è bene privilegiare cibi ricchi di triptofano come i latticini o i carboidrati, questi ultimi meglio mangiarli alla sera per regolarizzare il ciclo sonno-veglia.
  • Magnesio: è bene regalarsi una dose extra di magnesio giornaliera per combattere l’ora legale. Il magnesio si trova, oltre che negli integratori specifici, anche nella frutta secca, nel cioccolato fondente extra e nelle verdure a foglia verde come gli spinaci.
  • Melatonina: con il buio sintetizziamo la melatonina, una sostanza che concilia il nostro riposo che è più difficile da produrre durante l’ora legale, quando il sole sorge più tardi. E’ bene fare scorta di integratori, soprattutto se soffrite di problemi di insonnia, per regalarvi una buona dormita durante questo periodo di transizione.
  • Attività fisica: svagarsi all’aria aperta e godere delle nuove luci del sole fino a tardo pomeriggio è un modo per combattere la svogliatezza tipica di questo periodo e, al tempo stesso, regalarsi un po’ di stanchezza per combattere l’insonnia data dal cambio di orari. Fare sport, inoltre, aumenta la produzione di Vitamina D che ci rende subito più attivi ed energici.

Durante questo particolare periodo dell’anno siamo più inclini a soffrire di SAD (Seasonal Affettive Disorder) che è una piccola “depressione” dovuta al cambio dei nostri normali ritmi. Prendetevi cura di voi stesse e cercate di regalarvi un meraviglioso inizio di primavera.

Ora legale: magnesio, melatonina e vitamina D per superare gli effetti...