Mayo Clinic Diet, perdi 5 kg in due settimane

Perfetta per chi vuole perdere peso in poco tempo, questa dieta si basa sul consumo di frutta e verdura e consiglia almeno 30 minuti di esercizio fisico quotidiano

La Mayo Clinic Diet è un regime alimentare che promette la perdita di circa 5 kg in due settimane.

Come dice il nome stesso, la dieta è stata elaborata dagli esperti della Mayo Clinic di Rochester, una delle più prestigiose istituzioni ospedaliere degli Stati Uniti. Diventata famosa nel 1949 grazie al best seller Mayo Clinic Diet Book (il volume è stato oggetto di un consistente aggiornamento nel 2017), usa come punto di riferimento per chi vuole seguirla lo schema della piramide.

Alla base, troviamo la frutta, la verdura e l’esercizio fisico quotidiano. Subito sopra sono presenti i carboidrati, mentre gli strati più alti sono dedicati rispettivamente alle proteine e ai grassi. Per essere precisi, è importante ricordare che la Mayo Clinic Diet, adatta anche ai soggetti che soffrono di diabete (basta prediligere il consumo di verdura piuttosto che di frutta), si divide in due fasi. La prima, conosciuta con il nome di Lose It!, ha una durata di due settimane e permettere di perdere dai 5 ai 7 kg. La seconda, nota come Live It!, è da considerare come un approccio permanente e si contraddistingue per il consolidamento delle scelte alimentari salutari.

La Mayo Clinic Diet non prevede l’esclusione di alcun alimento. In linea di massima, è consigliabile mantenersi entro un apporto energetico di 1200 calorie quotidiane. Chi decide di seguire questo regime alimentare deve come già detto dare notevole spazio alle verdure. Tra i cibi ammessi, è possibile ricordare anche i cereali integrali, le noci, i legumi e gli alimenti caratterizzati dalla presenza di grassi buoni. Da evitare sono invece i cibi contraddistinti da zuccheri aggiunti e l’abitudine poco sana di mangiare davanti alla tv.

Il menu di un’ipotetica giornata può prevedere una colazione contraddistinta dall’assunzione di una banana, di una bevanda a base di cereali integrali e di un’altra scelta considerando il basso apporto calorico. A pranzo, si può portare in tavola un’insalata mista, un panino integrale, mezza tazza di ananas a cubetti, una bevanda ipocalorica. Lo schema della Mayo Clinic Diet consente il consumo di una minima quantità di burro.

Questa dieta, che raccomanda almeno 30 minuti al giorno di attività fisica, può prevedere una cena a base di capesante scottate con un cucchiaio di olio d’oliva, accompagnate da purè di patate e da mezza tazza di barbabietole. Durante la giornata, si può spezzare la fame con alcuni snack, scegliendo in particolare prugne e cracker di grano. La Mayo Clinic Diet deve essere intrapresa dopo aver chiesto il parere del proprio medico curante.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mayo Clinic Diet, perdi 5 kg in due settimane