Herpes labiale: ecco i migliori rimedi naturali

L'herpes labiale è un'infezione che può manifestarsi sotto forma di bollicine, ma grazie ad alcuni semplici rimedi naturali è possibile combatterlo

L’herpes labiale, causato da un’infezione del virus Herpes Simplex, può manifestarsi sotto forma di lesioni o bollicine. Generalmente, l’infezione può persistere per circa una decina di giorni, ma per accelerare la sua scomparsa è possibile ricorrere a dei semplici rimedi naturali onde evitare l’utilizzo di farmaci e medicine. Quali sono quindi i migliori rimedi naturali utili a contrastare il problema dell’herpes labiale? Vediamoli insieme.

Primo fra tutti è l’estratto di equiseto. Questa sostanza è solitamente reperibile in polvere ed è molto nota per combattere l’herpes grazie al suo contenuto di silice organica. Questo estratto è infatti caratterizzato da proprietà benefiche come lo zolfo, il calcio e lo zinco ed è in grado di aiutare l’organismo a ristabilire il corretto equilibrio delle cellule danneggiate. Un ulteriore rimedio naturale particolarmente efficace è il succo di limone. Utilizzandolo come impacco da applicare sulla zona colpita dall’herpes labiale, potrà apportare netti miglioramenti e velocizzare il processo di guarigione.

E’ proprio grazie all’acidità contenuta in questa sostanza che si contrasta efficacemente la formazione delle crosticine relative all’infezione. Per un corretto uso di questo impacco basterà applicarlo sulla zona critica attraverso l’utilizzo di un fazzoletto di cotone inumidito. Anche gli oli essenziali estratti da geranio ed eucalipto sono ritenuti particolarmente utili per combattere questa problematica, basterà infatti applicarli direttamente sull’herpes. Inoltre, è possibile ricorrere all’uso degli oli essenziali anche per via orale, sotto forma di capsule. Non è da escludere anche l’olio di Melaleuca, utile per combattere rapidamente l’herpes labiale.

Un altro rimedio naturale particolarmente efficiente è l’aceto. Basterà inumidire un batuffolo di cotone con dell’aceto di vino ed applicarlo sulla zona interessata per notare sin da subito un rapido miglioramento. E’ sconsigliabile però l’utilizzo dell’aceto di vino unicamente nel caso si tratti di una pelle delicata e sensibile. Infine, un metodo tradizionale per affievolire il prurito o il dolore dell’infezione, riguarda l’applicazione di un impacco tiepido di foglie di Melissa, reperibile in erboristeria. Applicatelo con un batuffolo di cotone e l’infezione scomparirà velocemente.

Herpes labiale: ecco i migliori rimedi naturali