Dieta con le fave: perdi peso, abbassi il colesterolo e previeni il Parkinson

Sane, buone e con pochissime calorie: le fave sono perfette per tornare in forma, grazie ad una dieta da provare a primavera

Buone, sane e perfette per perdere peso, le fave sono le protagoniste di una dieta che abbassa il colesterolo e aiuta a prevenire il Parkinson.

Regine della primavera, le fave si trovano fresche a partire da aprile, ma si possono mangiare secche durante tutto l’anno. 100 grammi contengono solamente 41 calorie, moltissima acqua, proteine e fibre. Proprio quest’ultime sono il segreto delle fave, alleate del benessere e del dimagrimento. Consentono infatti di migliorare il transito intestinale e la digestione, eliminando la ritenzione idrica e il gonfiore addominale.

Il bello delle fibre è che contrastano la fame nervosa, facendovi sentire sempre sazie. Non a caso gli esperti consigliano di mangiare questo legume ogni volta che volete: potete gustarlo a merenda oppure a pranzo e cena, accompagnato a pasta, riso o pane integrale. Si tratta infatti di una fonte proteica con pochissime calorie e grassi, perfetta per sostituire carne e formaggi.

All’interno delle fave troviamo nutrienti preziosi per la salute, come vitamine e sali minerali. Sono utili per regolare il livello di zuccheri nel sangue, prevenendo la glicemia alta e il diabete, inoltre rinforzano le ossa, i muscoli e i vasi sanguigni grazie alla vitamina C. Vengono consigliate alle donne incinta, per via dell’alto contenuto di acido folico, e sono state inserite nella lista degli alimenti che regalano il buonumore.

Questi legumi sono l’ideale per preparare tantissimi piatti che vi consentiranno di variare la dieta e di non annoiarvi mai. Provate tante ricette light e gustose, come la pasta con fave e prosciutto cotto, la purea di fave e piselli oppure l’insalata fredda con feta, sono ottime pure con il tonno, con la carne e sotto forma di purea.

Le fave infatti nascondono la levodopa, una sostanza che viene convertita dall’organismo in dopamina e consente di regolare l’umore, contrastare la depressione e l’insorgenza di alcune malattie come il Parkinson. Come funziona la dieta delle fave? La giornata inizia con uno yogurt magro, tè verde e una macedonia di frutta. A pranzo assaporate riso integrale con fave e asparagi, mentre a cena optate per una frittata con fave fresche e formaggio magro.

Prima di iniziare questo regime alimentare, consultare il medico.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dieta con le fave: perdi peso, abbassi il colesterolo e previeni il Pa...