Allume di rocca, deodorante naturale: proprietà e utilizzi

L’allume di rocca è un cristallo dalle proprietà antibatteriche, utilizzato come deodorante naturale, ecologico ed economico

Tatiana Maselli Erborista e Editor specializzata in Salute&Benessere Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, ambientalista e appassionata di alimentazione sana, cosmesi naturale e oli essenziali, scrive per il web dal 2013.

Cos’è

L’allume di rocca è un deodorante naturale, ecologico ed economico, che si può acquistare in erboristeria, nei negozi di prodotti naturali per la cura della persona e in molti supermercati, dove lo si trova in diversi formati. L’allume di rocca, noto anche come allume di potassio, si presenta come un cristallo, una pietra biancastra e inodore. Inoltre, l’allume è venduto anche nei formati roll-on e spray; in quest’ultimo caso, i cristalli o la polvere di allume si trovano sciolti in acqua o in soluzioni alcoliche. Il formato tradizionale, cioè il cristallo intero, ha il vantaggio di poter essere conservato a lungo nel tempo rispetto alle soluzioni.

L’allume di rocca è un sale contenente potassio e alluminio, dall’azione leggermente antitraspirante e antimicrobica. L’uso dell’allume di rocca consente dunque di ridurre la sudorazione e soprattutto di contrastare la formazione di batteri responsabili di cattivi odori. Per questo motivo è utilizzato da centinaia di anni nei paesi del Sud Est asiatico come deodorante e, negli ultimi anni, è diventato popolare anche in occidente come alternativa ai classici deodoranti. Oltre che come deodorante naturale, l’allume di rocca è usato anche per fermare il sanguinamento di piccole ferite, ad esempio dopo la depilazione o la rasatura.

Proprietà e vantaggi

L’allume di rocca è una sostanza naturale da sempre impiegata come deodorante e disinfettante. L’allume di rocca vanta infatti proprietà:

  • blandamente antitraspiranti
  • astringenti
  • antibatteriche
  • lenitive
  • emostatiche
  • cicatrizzanti.

Molte tra le persone attente alla salute, scelgono l’allume di rocca come alternativa ai deodoranti classici. Negli ultimi anni infatti è aumentata l’attenzione verso gli ingredienti utilizzati nei cosmetici ed è cresciuta l’apprensione rispetto alle sostanze presenti in molti prodotti di uso comune. I deodoranti, in particolare, destano più preoccupazione rispetto ad altri cosmetici perché vengono utilizzati generalmente sotto le ascelle, un’area del corpo ricca di ghiandole e linfonodi. Alcuni ingredienti usati nei deodoranti tradizionali hanno sollevato dubbi sulla loro sicurezza. Tra questi, i più controversi sono l’alluminio, i parabeni, il glicole propilenico, le ammine, i profumi e i coloranti. Tali ingredienti sono stati accusati di alterare la traspirazione, impedendo l’eliminazione delle tossine attraverso il sudore, ma anche di aumentare il rischio di alcune patologie come il cancro al seno. Sebbene i cosmetici che troviamo in commercio siano sottoposti a svariati test che ne garantiscono la sicurezza, il dibattito sui deodoranti ha comunque portato molti consumatori a preferire prodotti ecologici e naturali, tra cui anche l’allume di rocca, percepito come più sicuro per la salute e meno impattante dal punto di vista ambientale.

Come si usa

L’allume di rocca si trova in vendita sotto forma di cristallo modellato come roll-on o disciolto in acqua o alcool per ottenere soluzioni spray. Il cristallo intero normalmente è liscio, non presenta spigoli che potrebbero graffiare la pelle e contiene solo allume di potassio, senza l’aggiunta di altri ingredienti. Il cristallo di allume di potassio può essere poi inserito in un supporto, generalmente in plastica, che ne facilita l’uso e la conservazione.

Per utilizzare l’allume di rocca è sufficiente passare il cristallo sotto le ascelle ancora umide dopo la doccia o il bagno, applicandolo come se fosse un deodorante roll-on. Oltre che sotto le ascelle, l’allume di rocca può essere strofinato anche su piedi o pieghe della pelle che sudando possono generare cattivi odori. Il cristallo può inoltre essere applicato su piccole ferite della pelle dopo la depilazione o la rasatura, per bloccare il sanguinamento, disinfettare e velocizzare la guarigione della pelle. Dopo l’uso, l’allume di potassio va risciacquato sotto l’acqua corrente, asciugato o lasciato asciugare all’aria evitando però che resti a contatto con l’acqua perché si scioglierebbe.

L’allume di rocca spray è invece una soluzione in cui si trovano cristalli o polvere di allume sciolti in acqua o in alcool. Rispetto al cristallo di allume, il formato spray è più pratico da utilizzare e conservare però ha una durata inferiore, un costo maggiore e può contenere altri ingredienti come profumi e coloranti, dunque chi cerca un prodotto completamente naturale dovrebbe verificare la lista INCI.

L’allume di rocca, in qualsiasi formato, è un grado di limitare la proliferazione dei batteri responsabili dei cattivi odori e ha un’efficacia deodorante di circa ventiquattro ore.

Controindicazioni ed effetti collaterali

L’allume di rocca è un prodotto sicuro ma il suo uso è controindicato in caso di allergia a una o più sostanze presenti nel prodotto. Nelle persone con pelle sensibile, inoltre, l’utilizzo di deodoranti a base di allume di potassio potrebbe potrebbe provocare irritazioni, prurito, arrossamento, secchezza ed eruzioni cutanee. In questo caso è bene interrompere l’uso del prodotto. In assenza di allergie e sensibilità, l’unico effetto collaterale può essere un aumento della sudorazione, provocato dalla minore azione traspirante dell’allume di rocca rispetto ad altri deodoranti.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Allume di rocca, deodorante naturale: proprietà e utilizzi