Acqua e limone. Il modo migliore per iniziare la giornata (e dimagrire)

Ha un effetto alcalinizzante e detox. La ricetta della bevanda, quando berla e una precisazione dai dentisti

Luana Trumino Esperta di benessere

È un’abitudine adottata e promossa anche da molte celebrities, come Gwyneth Paltrow, Jennifer Aniston e Claudia Schiffer. Bere acqua calda con limone al mattino, appena svegli, è un modo che i sostenitori considerano efficace per purificarsi dalle tossine, supportare la perdita di peso e favorire la digestione. 

“Ideale – spiega il dott. Corrado Pierantoni, medico specialista in endocrinologia e malattie del ricambio e nutrizionista clinico a Lanciano (Ch) – per alcalinizzare l’organismo e riequilibrare i livelli di pH. I limoni, infatti, sono acidi, ma nel nostro corpo sono alcalini: l’acido citrico non crea acidità una volta metabolizzato. Bere regolar mente acqua e limone può dunque aiutare a tamponare l’acidosi della matrice extracellulare, che nel primo mattino ha il suo picco”.

Un’azione altamente detox

Ma i suoi benefici non finiscono qui, perché questa bevanda – se assunta appena svegli – reidrata l’organismo dopo il sonno notturno e ha un effetto depurativo e diuretico. Risveglia, infatti, l’attività filtrante dei glomeruli renali, la struttura renale deputata ai fenomeni di filtraggio e riassorbimento di sostanze contribuendo, quindi, a eliminare le sostanze di rifiuto e le tossine. Inoltre, essendo tiepida, riattiva la microcircolazione di organi e apparati che il calore, anche se lieve, dell’acqua porta all’interno del corpo. E infine aiuta la digestione.

Perfetta in ogni periodo dell’anno

Grazie all’altissima presenza di vitamina C, una spremuta di limone diluita con acqua stimola il sistema immunitario e si rivela, nelle stagioni fredde, un’alleata ideale contro raffreddore e problemi respiratori. In estate, invece, è ideale per una sferzata di energia. Il limone, infatti, contiene più ioni caricati negativamente, quindi fornisce al nostro corpo più energia nel momento in cui raggiunge il tratto intestinale. Anche il suo aroma ha proprietà toniche e migliora lo stato d’animo. Senza contare che con i suoi antiossidanti è un aiuto contro le rughe per la bellezza della pelle. In più, la vitamina C in esso contenuta migliora l’assorbimento del ferro nel corpo.

Come si prepara

Realizzarla è semplicissimo: basta spremere il succo di mezzo limone biologico in mezzo bicchiere di acqua tiepida. E anche se all’inizio – come tutte le nuove abitudini – può sembrare un po’ complicato, dopo qualche giorno, i pochi, semplici, gesti diventeranno pressoché automatici. 

“È bene assumere questa bevanda al mattino, a digiuno”, spiega l’esperto. “Evita, invece, l’acqua fredda per la preparazione poiché richiederebbe un maggior dispendio di energia da parte dell’organismo per l’assimilazione. 

Attenzione ai denti!

L’acidità del succo limone potrebbe, tuttavia, causare danni ai denti. Specialmente – avverte Damien Walmsley, consulente scientifico della British Dental Association – se combinato con l’acqua calda. “Il succo di limone ha un pH compreso tra 2 e 3 è quindi molto acido. La temperatura dell’acqua può esacerbare questo effetto, perché l’erosione è più grave a temperature più alte”, ha spiegato infatti Walmsley sul Daily Mail. Per ridurre gli effetti negativi, il consiglio degli esperti è bere con una cannuccia in modo che il liquido bypassi i denti, oppure assumerlo tutto in una volta.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Acqua e limone. Il modo migliore per iniziare la giornata (e dimagrire...