Tutti i benefici del massaggio Gua-Sha per il viso

Il massaggio Gua-Sha è particolarmente indicato per contrastare le rughe del volto: scoprine tutte le caratteristiche e i vantaggi

Fra i trend più in voga per quanto riguarda i trattamenti viso quello di cui si sente sempre di più parlare è sicuramente il massaggio Gua-Sha, ma cos’è questa nuova tecnica? Si tratta nello specifico di uno stretching facciale eseguito con particolari pietre e considerato ormai l’alternativa olistica al botox. Sono moltissimi i benefici apportati da questo particolare tipo di trattamento che, in primo luogo, permette di contrastare i segni dell’invecchiamento e di rendere l’ovale del viso più tonico e disteso.

Popolarissimo sui social e utilizzato dalle beauty guru più affermate del settore nella propria beauty routine, il massaggio Gua-Sha è un trattamento che nessuna appassionata di bellezza può lasciarsi sfuggire. Scopri di seguito tutti i benefici e le tecniche del massaggio facciale più popolare del momento.

Tutti i benefici del massaggio Gua-Sha per il viso

Utilizzata da secoli in Oriente come terapia, il massaggio Gua-Sha è una parte integrante della medicina tradizionale cinese, scoperto solo recentemente nella parte occidentale del mondo e reso popolare dalle star e influencer più in voga del momento.

Il nome deriva dall’unione di due parole: Gua “strofinare” e Sha “calore”. Un nome non scelto a caso dato che la tecnica di Gua-Sha viene eseguita strofinando appositi tool di pietra naturale come il quarzo o la giada che, a fine trattamento, apportano una sensazione di calore diffuso su tutta la zona trattata. Ma quali sono i benefici per il viso apportati dal massaggio Gua-Sha?

Anche se quella per il viso è la più conosciuta in Occidente, esistono due diverse tecniche di Gua-Sha. Il Facial Gua-Sha non è altro che un’evoluzione della terapia Gua-Sha cinese eseguita sul corpo per eliminare la tensione muscolare e liberare l’organismo dai dolori e le infiammazioni attraverso lo strofinamento delle pietre su punti specifici.

Eseguendo il trattamento Gua-Sha sulla pelle del viso con costanza è possibile sciogliere le tensioni e le contrazioni muscolari e avere una pelle distesa, dall’aspetto più sano e luminoso. Un massaggio Gua-Sha ad hoc stimola la circolazione sanguigna e linfatica ad un livello molto più profondo rispetto ai massaggi tradizionali, permettendo di eliminare gonfiori e distendendo gradualmente le rughe d’espressione.

La stimolazione, inoltre, rassoda i muscoli facciali e modella la V-shape del volto, donando un aspetto più giovane e sano alla cute. L’introduzione del massaggio Gua-Sha nella beauty routine quotidiana permette di avere un incarnato visibilmente più uniforme ed omogeneo, di attenuare le occhiaie e di ridurre la disidratazione della pelle del viso o l’eccessiva produzione di sebo.

Oltre ai benefici che apporta al sistema linfatico e alla microcircolazione questo tipo di massaggio ha effetto anche sul sistema nervoso in quanto la sequenza di movimenti delicati e il rilassamento muscolare aiuta ad alleviare lo stress portando una sensazione di benessere diffuso.

Facial Gua-Sha: come si esegue?

Come anticipato in precedenza, il massaggio Gua-Sha viene eseguito con appositi tool di diverse forme, realizzati con pietre naturali, solitamente il quarzo rosa o la giada. Ogni pietra per il massaggio ha una sua specifica funzione e alcune sono destinate esclusivamente all’uso professionale.

Per l’automassaggio vengono generalmente consigliate le pietre a forma di cuore o di pesce, in quanto sono molto facili ed intuitive da usare. Prima di procedere al massaggio è importante preparare la pelle del viso eseguendo inizialmente un’accurata detersione e, in seguito, applicando un olio viso oppure una crema molto ricca su tutto il volto, senza dimenticare il collo. Questo passaggio è importantissimo per evitare di irritare la pelle del viso e per permettere alla pietra di scivolare bene durante il trattamento.

Step 1: collo

Inizia il tuo rituale di bellezza dal lato posteriore del collo, utilizzando la parte superiore della pietra a forma di cuore. Applica una leggera pressione, facendo scivolare il tool fino all’attaccatura dei capelli con movimenti fluidi che partono dal basso e vanno verso l’alto. In seguito, spostati ai lati, facendo scorrere la pietra dalla clavicola all’attaccatura dell’orecchio. Concludi massaggiando la zona anteriore del collo, eseguendo una minima pressione nella zona che va dalla trachea fino al mento.

Step 2: mandibola, guance e zigomi

Questa volta utilizzando la parte curva più ampia della pietra a cuore prosegui con il massaggio alla mandibola. Tenendo ben tesa la pelle, procedi con movimenti che seguono l’osso della mandibola facendo scorrere la pietra in modo fluido dal basso verso l’alto su entrambi i lati. Per le guance utilizza di nuovo la parte superiore della pietra e, tenendo la pelle ben tesa, inizia i movimenti partendo dall’attaccatura del naso e seguendo le rughe naso-labiali. Prosegui poi massaggiando l’arcata sopraccigliare percorrendola dall’interno all’esterno per stimolare la zona degli zigomi.

Step 3: fronte

Utilizza di nuovo la parte concava più lunga della pietra per massaggiare la zona della fronte partendo dalla zona in mezzo alle sopracciglia e portandola in alto, verso l’attaccatura dei capelli. In seguito, passa ai lati facendo partire la pietra dalle sopracciglia. È preferibile ripetere tutti gli step per almeno tre volte durante il trattamento. Praticando il massaggio Gua-Sha per 5-10 minuti al giorno potrai notare visibili miglioramenti della tua pelle già dopo poche settimane!

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tutti i benefici del massaggio Gua-Sha per il viso