Denti bianchi con il lievito di birra: come usarlo

Il lievito di birra è un ottimo rimedio naturale per ottenere denti bianchi e stupendi: vi sveliamo come utilizzarlo al meglio

Per avere denti bianchi non è necessario sottoporsi a lunghi e costosi trattamenti dal dentista, ma basta utilizzare il lievito di birra.

Esistono numerosi rimedi naturali per proteggere lo smalto dei denti, renderlo più bianco e brillante, ed eliminare il tartaro, fra questi c’è il lievito di birra, un potente sbiancante. Questo alimento è un’ottima fonte di vitamina B e un alleato di bellezza e benessere. Protegge il sistema immunitario, rafforza unghie, capelli e ossa, inoltre regola il colesterolo nel sangue ed è un eccellente integratore.

Viene consigliato a tutte le persone che soffrono di diabete e ipertensione perché non contiene zuccheri ed ha un basso contenuto di sodio a fronte di un alto valore nutritivo.

Contrasta la stitichezza e la sindrome della stanchezza cronica, regola il funzionamento della ghiandola tiroidea e rigenera la flora intestinale. Se questi benefici del lievito di birra sono per lo più conosciuti, pochi sanno che è in grado di regalare anche un sorriso smagliante.

Come utilizzarlo per sbiancare i denti? Potete sfruttarlo per preparare una sorta di dentifricio sbiancante, mescolando due cucchiai di questa sostanza con acqua e sale sino ad ottenere un composto omogeneo. In alternativa gli esperti consigliano di creare una sorta di “scrub” per i denti, unendo mezza tazza di lievito di birra con del sale fino.

In entrambi casi è importante spazzolare i denti con delicatezza, senza provocare danni alle gengive e intaccare eccessivamente lo smalto. L’azione del lievito di birra consentirà di eliminare il tartaro e renderà il vostro sorriso più brillante.

Il lievito di birra non è l’unico rimedio naturale per avere denti più bianchi. Può infatti essere utilizzato insieme ad altri piccoli e grandi “trucchi”. Ad esempio provate a sfregare la buccia di una banana sui denti per due minuti: il risultato vi sorprenderà! Merito dell’acido salicilico che si trova in questo frutto del benessere. La stessa operazione si può effettuare con la buccia della mela, dell’arancia o della papaya, per lenire il gonfiore delle gengive e lasciare i denti bianchi.

Denti bianchi con il lievito di birra: come usarlo