Quante calorie ha la birra?

Le calorie della birra non sono molte, ma spesso la si consuma insieme a cibi grassi o in grande quantità, influendo pesantemente sulla forma fisica

Le bevande alcoliche sono molto caloriche: più alcol contengono e più pesano sulla nostra dieta. Una birra media chiara contiene circa 130 kcal, e in una sera con gli amici capita di consumarne molte; se poi si preferiscono le birre ad alta gradazione, le calorie salgono vertiginosamente. Quando si gusta una buona birra fresca, un bicchiere di vino, un cocktail, spesso non si considerano le calorie contenute in queste bevande, che poi rimangono sul giro vita.

Moltissime persone hanno l’abitudine di consumare un bicchiere con gli amici, scegliendo alcolici di varia tipologia: vino e birra non sono molto alcolici e quindi apportano quantità abbastanza limitate di calorie; prodotti come il whisky o il rum hanno dosi pesanti di alcol, che si ripercuotono anche sulla quantità di calorie che ci apportano. I cocktail poi sono decisamente un attentato alla dieta: contengono spesso succhi di frutta zuccherati, sciroppi, panna o bevande ipercaloriche. Le calorie medie di un bicchiere di un cocktail possono essere superiori alle 150 kcal, per arrivare fino alle 400 di un Margarita.

Se si è a dieta è quindi importante valutare che ogni bicchiere della bibita preferita può costringerci a tirare la cinghia per settimane, per recuperare la dose di calorie assunte con l’aperitivo. Si deve anche considerare che bevendo birra o altre bevande alcoliche spesso non ci si sente sazi, anzi: l’alcol stimola il desiderio di cibi grassi, peggiorando enormemente la situazione. Oltre ad essere un problema per chi è attento alla linea, nell’alcol si celano pericoli molto più importanti: può causare serie malattie al fegato e anche favorire il presentarsi di alcuni disturbi, come le infiammazioni allo stomaco, o portare a problemi come la pressione alta o l’insufficienza cardiaca.

I problemi aumentano se si soffre già di patologie a carico dell’apparato cardio circolatorio o anche di diabete: l’alcol interferisce con il rilascio del glucosio nel sangue. Varie ricerche hanno anche mostrato come l’eccessivo consumo di alcol favorisca lo svilupparsi di tumori a carico dell’apparato digerente. Per non parlare dei problemi neurologici legati all’alcolismo. Conviene quindi fare attenzione alle quantità di alcol che si ingeriscono, preferendo bevande poco alcoliche, o sani centrifugati di frutta.

Quante calorie ha la birra?