Depilazione: gli errori da non fare dopo

Per una pelle perfetta non basta depilarsi, bisogna anche sapere come comportarsi per evitare alcuni effetti indesiderati: irritazione, peli incarniti, pelle screpolata, arrossamenti

Sogni una pelle perfetta? Per raggiungerla è importante evitare errori post depilazione. Qualunque sia il metodo che preferisci usare – ceretta, rasoio, epilatore elettrico –, il momento del “post” è delicato e ci sono alcuni accorgimenti da mettere in campo per evitare che il risultato sia compromesso. Ecco gli errori da evitare assolutamente.

Scrub subito dopo la depilazione

Questo è l’errore degli errori: l’obiettivo dello scrub è evitare la comparsa dei peli incarniti, ma questo non deve essere fatto immediatamente dopo la depilazione. La pelle, infatti, è già stressata e sottoporla a scrub o esfoliazione ne metterebbe a dura prova il film idrolipidico. Il comportamento corretto è quello di aspettare almeno due giorni per praticarlo.

Non lenire e idratare

Comunque avvenga la depilazione, dall’epilatore elettrico alla luce pulsata, dalla ceretta al rasoio, questa operazione ha comunque un forte impatto sull’epidermide. La felicità di essere finalmente ordinata non ti deve far commettere l’errore di dimenticare di applicare immediatamente una crema lenitiva e idratante che aiuti la pelle a riequilibrarsi in fretta, a mantenersi elastica e evitare le screpolature. Buone soluzioni sono quelle che contengono principi naturali come l’aloe e la camomilla o la calendola che hanno proprietà calmanti e rinfrescanti.

Applicare creme o lozioni profumate

Se è perfetto idratare l’epidermide, bisogna saperlo fare con i prodotti giusti: bandisci le lozioni e le creme profumate che contengono alcol e infiammano ulteriormente la pelle e sono la principale causa di irritazione post depilazione. Utilizza solo creme naturali e se hai la pelle particolarmente sensibile scegli solo quelle specifiche per la tua pelle.

Caccia ai peli sottopelle

La depilazione dovrebbe estirpare tutti i peli, ma a volte capita che qualcuno rimanga al suo posto sottopelle. Evita di pinzarlo con le unghie o di grattare la pelle e irritarla: l’unica cosa da fare è utilizzare una pinzetta e cercare di pinzarne la parte che sporge. Se non ti riesce, aspetta il prossimo scrub e poi riprova.

Bagno di sole

L’esposizione subito dopo la depilazione va evitata. Il sole stressa la pelle anche quando questa è protetta dalla crema solare, perciò posticipa la tintarella di qualche giorno: 2 o 3 giorni se hai utilizzato la ceretta, almeno 5 giorni se stai effettuando delle sedute di laser per l’epilazione permanente.

Depilazione tutti i giorni

È l’errore tipico di chi usa il rasoio o la crema epilatoria: continuare a radere per avere la pelle perfetta ogni giorno. Ma i peli, in questo modo, si induriscono e la pelle si irrita costantemente. I metodi per godere di un lungo periodo di pelle liscia sono la ceretta, l’epilatore o l’epilazione permanente. In commercio esistono anche prodotti che rallentano la crescita dei peli: puoi puntare su queste creme se ne senti l’esigenza.

Il rasoio tra una ceretta e l’altra

Nella depilazione si deve essere coerenti: la ceretta vuole la ceretta (ciascuna ha il proprio ritmo che può andare dai 15 ai 30 giorni tra una seduta e l’altra) perciò non cedere alla tentazione di prendere il rasoio e rasarti tra una ceretta e l’altra: interromperesti la crescita dei peli e li rinforzeresti ottenendo uno sfasamento rispetto alla ceretta successiva.

Ceretta o pinzetta dopo il laser

Non utilizzare mai la ceretta tra una seduta e l’altra di epilazione con laser o luce pulsata. La ceretta elimina temporaneamente il follicolo pilifero che, invece, è il principale obiettivo dell’epilazione laser. Perciò, se sei in emergenza, meglio utilizzare il rasoio, che toglie la parte del pelo esposta ma non elimina quella sottopelle.

Portare capi aderenti e sintetici

L’irritazione della pelle dopo l’epilazione viene amplificata se indossi indumenti aderenti o capi intimi in fibre sintetiche che non lasciano traspirare la pelle. Preferisci capi in lino e cotone e fibre naturali.

Depilazione: gli errori da non fare dopo