Come usare l’henné per curare e rinforzare i capelli

Un antico arbusto, originario del Medio Oriente, da sempre noto per i suoi usi cosmetici: ecco come usare l'henné per avere capelli più forti

L’henné è un antico segreto di bellezza da sempre usato nel nord Africa e in India. Se hai sempre ammirato le chiome lucenti e chilometriche delle donne mediorientali, sai anche che non sono solo una dote genetica. Ma come funziona questo prezioso impacco? L’henné è una polvere dal caratteristico colore verde che si ricava dall’essiccazione delle radici e delle foglie della Lawsonia inermis, e ha la capacità di avvolgere il fusto chiudendo le cuticole del capello e reintegrandone la cheratina persa a causa di stress termici e atmosferici. È per questo che dopo l’impacco a base di henné i capelli appariranno subito più voluminosi e rigenerati.

Per realizzare l’impacco bastano cento grammi di prodotto se hai i capelli corti, trecento per capelli all’altezza delle spalle e cinquecento per le lunghezze maggiori. Prepara l’henné sciogliendo la polvere in acqua o tè nero tiepido. Se vuoi far sì che l’impacco risulti ancora più nutriente per la tua chioma puoi aggiungere del burro di karité. Un cucchiaio di limone sarà indispensabile inoltre per potenziare la sua azione. È importante, poi, che la consistenza finale non sia troppo liquida o l’applicazione risulterà difficoltosa.

Dopo uno shampoo delicato, applica il composto su tutta la lunghezza dei capelli, avendo cura di usare dei guanti per non macchiarti le mani. Quindi, avvolgi i capelli in una cuffia da doccia o nella pellicola da cucina in modo da mantenere l’henné caldo e umido. I tempi di posa possono variare dalle due fino alle nove ore, ma è consigliabile non esagerare per evitare di sensibilizzare la cute. L’impacco è sconsigliato a chi soffre di favismo e, in generale, è sempre preferibile effettuare un test allergico prima di cominciare.

Al termine della posa, sciacqua abbondantemente finché l’acqua non ritorna perfettamente limpida. Non ci sarà bisogno di lavare ulteriormente i capelli. L’henné, infatti, ha già in sé un leggero potere lavante. Se dovessi sentire le lunghezze un po’ secche basterà applicare una generosa passata di balsamo. A questo punto, asciuga e metti in piega come al solito. I tuoi capelli risulteranno perfettamente rivitalizzati sin dalla prima applicazione.

Come usare l’henné per curare e rinforzare i capelli