Uomini e Donne, Gemma in lacrime: il medico interviene in studio

La spumeggiante dama bionda stavolta preoccupa lo studio: dopo uno scontro arriva il malore

Siamo abituati a vedere una Gemma Galgani battagliera: la protagonista del Trono Over di Uomini e Donne non la manda certo a dire, come può ben testimoniare la sua rivale, Tina Cipollari. Eppure la storia della dama ha preso una piega inattesa, finendo per portare una notevole preoccupazione in studio.

È accaduto tutto sotto gli occhi di Maria De Filippi: l’ideatrice e conduttrice del dating show ha visto Gemma cominciare a scivolare in un tunnel di profonda tristezza a causa di Jean Pierre, cavaliere che le aveva rapito il cuore. Proprio quest’ultimo, in una clip a inizio puntata, ha rivelato alla spumeggiante torinese di aver capito di non provare alcuna attrazione per lei.

La mancanza di feeling sarebbe stata il motivo per cui il cavaliere avrebbe deciso di interrompere la frequentazione. Tuttavia, all’inizio, la star del Trono Over non ha voluto saperne di arrendersi, anzi: ha chiesto spiegazioni allo stesso Jean Pierre. I fan più appassionati si sarebbero aspettati un alternarsi di accuse o almeno un piccato battibecco.

Invece, le cose sono andate in maniera davvero inaspettata: Gemma si è infatti sciolta, mostrando molta emozione, piangendo e cercando di capire perché Jean Pierre la stesse “abbandonando”. Una reazione emotiva che non ha trovato alcuna comprensione, per esempio, da parte di Gianni Sperti, che ha detto “è imbarazzante che tu debba elemosinare attenzione da parte di un uomo”.

Critiche ancora più dure sono arrivate da parte della “nemica” Tina Cipollari, che ha sottolineato che la conoscenza tra quest’ultima e Jean Pierre è troppo superficiale per giustificare una reazione simile. Insomma, ha voluto rimarcare che Gemma si stava disperando per uno sconosciuto. La situazione si è fatta ancora più tesa durante il confronto in studio con Jean Pierre.

Quest’ultimo ha ribadito quanto aveva già detto: sebbene sia giunto a Uomini e Donne di proposito per corteggiare la Galgani, con il tempo si è reso conto della mancanza di quella scintilla – fisica e mentale – che avrebbe dato il la per una storia più seria, tant’è che ha dichiarato:

In Gemma vedo una bella persona, che però terrei solo come un’amica. Mi dispiacerebbe perdere la sua amicizia perché è straordinaria. Siamo andati a cena fuori e abbiamo passato una serata incredibile, senza sentire il passare del tempo. Ma per il momento non c’è di più.

Nel confronto è stato chiamato a intervenire anche Gianfranco, che invece, sembrava avere intenzioni più serie con la Galgani. Intenzioni, però, che si sono annullate quando il cavaliere ha compreso l’entità del sentimento provato dalla Galgani per Jean Pierre.

Non leggo due libri contemporaneamente. Non capisco due frequentazioni in una sola volta. Se c’è lui, mi rito indietro.

Così ha detto Gianfranco, tornando a sedere tra gli altri cavalieri. Il confronto si è fatto via via più acceso: Gemma è stata messa davanti a una scelta spinosa, ed è stata colpita ancora una volta, duramente, da Jean Pierre, che ha sottolineato che avrebbe avuto più senso, per la dama, dedicarsi a Gianfranco.

Un crescendo emotivo che ha portato Gemma a disperarsi:  e ad agitarsi sempre di più, tanto che la Cipollari ha poi aggiunto:

Dopo questa abbiamo capito qual è lo stato mentale di questa donna.

Tuttavia, Gemma non si è limitata al pianto: per via dell’intenso sforzo emotivo, sotto gli occhi esterrefatti dello studio, ha avuto un malore ed è dovuto intervenire un medico per misurarle la pressione. Un momento duro, insomma, per l’irriducibile Galgani che sembra essersi fatta prendere troppo dai sentimenti.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Uomini e Donne, Gemma in lacrime: il medico interviene in studio