Libero De Rienzo, le ultime ore dell’attore e le chiamate della moglie

Secondo quanto ricostruito la moglie, preoccupata dal fatto che l'attore non rispondeva alle chiamate, avrebbe chiesto aiuto a un amico

Un attore di grandissimo talento, che lascia un vuoto enorme: la morte di Libero De Rienzo a soli 44 anni ha gettato nello sconforto fan e colleghi. E ora si stanno ricostruendo le ultime ore dell’attore prima che venisse trovato nel suo appartamento da un amico, allertato dalla moglie Marcella Mosca che non lo riusciva a contattare.

Così ricostruisce il Corriere della Sera che spiega che l’allarme sarebbe partito dopo che Libero De Rienzo non ha più risposto alle telefonate della moglie Marcella Mosca, di professione costumista e scenografa. Preoccupata dal suo silenzio la donna, giovedì, avrebbe contattato un amico, in possesso delle chiavi dell’appartamento, affinché andasse a controllare.

E così è stato. Entrando in casa, però, l’amico avrebbe trovato l’attore e contattato subito il 118, ma non c’era già più nulla da fare. A quel punto sono state allertate le forze dell’ordine, che adesso avranno il compito di ricostruire le ultime ore di Libero De Rienzo, per far luce sul decesso dell’interprete che è stato trovato solo nell’abitazione, ma con il cellulare. Questo, come spiega Il Corriere della Sera, potrebbe essere uno strumento utile per provare a risalire ai suoi movimenti e i contatti.  Le domande alle quali dare una risposta sono molte, la Procura intanto ha aperto un fascicolo che ipotizza la “morte in conseguenza di altro reato”, mentre è stato disposto che vengano effettuati l’autopsia e l’esame tossicologico.

Libero De Rienzo, per tutti Picchio, è stato un attore di grande talento. Nella sua ricca carriera ha anche vinto un David di Donatello come Miglior attore non protagonista in Santa Maradona, per la regia di Marco Ponti, e ottenuto diverse candidature. Tanti i progetti a cui ha preso parte, tra questi si possono ricordare A/R Andata + Ritorno, la serie di film Smetto quando voglio diretti da Sydney Sibilia, I due papi diretto da Fernando Meirelles e A Tor Bella Monaca non piove mai di Marco Bocci. Indimenticabile anche in Fortpàsc di Marco Risi, in cui aveva interpretato il giornalista napoletano ucciso dalla Camorra Giancarlo Siani.

Appena appresa la notizia della sua morte improvvisa a soli 44 anni tantissimi colleghi e amici lo hanno voluto ricordare e dalle loro parole emerge il ritatto di un amico prezioso e di un attore di grande talento.

Per il momento, mentre sono stati disposti gli accertamenti per far luce sulla sua improvvisa scomparsa, non è ancora stata fissata la data del funerale.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Libero De Rienzo, le ultime ore dell’attore e le chiamate della ...