Addio a Libero De Rienzo, uno degli attori più talentuosi e sottovalutati

Il mondo del cinema piange Libero De Rienzo, stroncato da un infarto a soli 44 anni. Sui social ricordano le sue interpretazioni e battute più memorabili, e il suo talento innegabile e in parte incompreso

Se ne va Libero De Rienzo. se ne va un pezzo di genialità cinematografica”; “Se ne va Libero De Rienzo, uno degli attori italiani più bravi e forse sottovalutati degli ultimi 20 anni. Cuore spezzato”. In tantissimi stanno commentando sui social la notizia della morte improvvisa di Libero De Rienzo, per gli amici “Picchio” stroncato da un infarto, a soli  44 anni, nella sua casa romana.

Libero era giovane, Libero lascia due bambini piccoli, di 6 e 2 anni. Libero, come scrivono in tanti, è stato uno degli attori forse più talentuosi e sottovalutati degli ultimi anni. Ma lui era Libero di nome e di fatto, fuori dagli schemi, un cavallo pazzo difficile da domare e imbrigliare.

Però ci ha lasciato delle interpretazioni e battute indimenticabili. A partire da quel Santa Maradona che lo ha reso famoso e amato dal pubblico, con il personaggio di Bart, spalla di Stefano Accorsi, così irresistibile, cinico e vero. “A me stanno sul culo quasi tutti”; “La sregolatezza pura, che non ha a che fare col genio, m’esalta!”

Era poi stato, bravissimo, il giornalista italiano assassinato dalla Camorra Giancarlo Siani nel film di Marco Risi Fortapàsc nel 2009.

Libero aveva anche girato un film sperimentale, onirico, Sangue – La morte non esiste, aveva preso parte alle tre serie di Smetto quando voglio e di recente all’esordio alla regia di Marco Bocci: A Tor bella Monaca non piove mai.

Proprio Bocci è stato uno dei primi a commentare la sua morte: “Non può essere Picchio mio….. non può essere. Non può essere…. ti voglio bene. Non può essere”

Così come la sua compagna, l’attrice Laura Chiatti: “Libero sei nato.. Libero te ne sei andato … Che tu possa tornare a respirare quell’aria della quale avevi bisogno in un ‘altra dimensione. Ciao Libero.”

Dice sempre Libero – una delle sue battute cult –  in Santa Maradona: “E guarda che è brutto avere una risposta bella pronta e nessuno mai ti fa la domanda giusta”. Ma come scrivono su Twitter: “La domanda giusta è ‘perché?’ Ma stavolta la risposta bella pronta non ce l’ha proprio nessuno”.

Buon viaggio, Picchio

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Addio a Libero De Rienzo, uno degli attori più talentuosi e sottovalu...