Claudio Amendola e Francesca Neri, l’amore oltre la malattia

L'attore ha rilasciato una lunga intervista a Verissimo ripercorrendo il suo amore con la moglie che dura da 25 anni

Claudio Amendola e Francesca Neri sono una delle coppie più invidiate dello spettacolo. Per la loro stabilità e la capacità di supportarsi a vicenda, senza lasciarsi andare al gossip e alle facili copertine.

In una lunga e intensa intervista a Verissimo, l’attore romano ha parlato della sua lunga storia d’amore con Francesca: un legame forte, che si rinsalda col passare del tempo e che dura ormai da 25 anni. Claudio Amendola e Francesca Neri stanno insieme infatti dal 1998, pur essendosi sposati soltanto nel 2010.

In tutto questo tempo hanno imparato a conoscersi a fondo, a rispettarsi e a rispettare il modo in cui il sentimento si modifica, matura: “È un legame che migliora con gli anni e soprattutto si depura da un sacco di scorie. Dalla gelosia, per esempio, non hai più motivo di essere geloso. Impari a rispettarti, ad accettare anche quelli che pensavi fossero difetti, ma che sono invece particolarità del carattere e ti innamori anche di quello”, ha detto l’attore.

Nel corso dell’intervista, parlando di Francesca, è stato inevitabile pensare al dolore che la affligge da tempo, a causa di una malattia rara di difficile diagnosi.

Mia moglie Francesca ha una malattia, un dolore fisico enorme. Non ha una malattia chiara, ma ha una difficoltà nel vivere le sue giornate. Anche nella malattia, cerca la forza per stare bene. Ne ha parlato nel suo libro che presenterà presto. L’ho letto e ho pianto tanto. Ha grande intelligenza e coraggio. Il racconto che fa dei suoi ultimi anni di vita è coraggioso

Già nel 2015 si era parlato della malattia di Francesca Neri, una sindrome che non è stata mai pubblicamente specificata, ma che secondo molti potrebbe essere la fibromialgia. La malattia ha costretto Francesca a ridurre di molto i suoi impegni di lavoro e le sue uscite in pubblico.

“È stato il mio compito starle accanto, non è stato difficile. Perché è stato il mio compito”, ha dichiarato Claudio Amendola con la voce rotta dall’emozione. “La nostra è una grande storia d’amore però adesso mi commuovo”.

“Mi sento un bravo marito e anche un bravo padre“, continua l’attore romano. “Con tutti i difetti e le difficoltà, non ho mai tradito nessuno dei miei tre figli e questo è già tanto. Sono stato leale sempre, anche nelle debolezze”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Claudio Amendola e Francesca Neri, l’amore oltre la malattia