Alex Zanardi, come sta a un anno dall’incidente: le parole della moglie

A un anno dal terribile incidente, Daniela parla del marito Alex Zanardi: le condizioni dell'amatissimo campione

È trascorso un anno da quel terribile incidente che ha quasi portato via Alex Zanardi, campione nello sport ma soprattutto nella vita. Un anno di continua battaglia in cui la moglie Daniela e il figlio Niccolò non lo hanno lasciato da solo nemmeno per un momento. Dopo un lungo periodo di silenzio è proprio la moglie a parlare, per aggiornare amici e fan sulle condizioni di Alex.

L’ex campione di Formula 1 aveva già affrontato un lungo percorso di riabilitazione quando, nel 2001, proprio durante una gara aveva quasi perso la vita. Quel primo incidente gli aveva portato via le gambe ma non quella forza che è diventata d’esempio per tutti, anche per chi di sport non s’intende. Aveva ricominciato daccapo Alex, dedicandosi al paraciclismo e diventando un’eccellenza anche in quella disciplina.

Ma nel giugno 2020 è accaduta la tragedia. Mentre si allenava in handbike in Val d’Orcia ha avuto uno scontro con un camion e da quel momento è iniziato un percorso lungo, difficile ma in cui non ha mai smesso di lottare. Nè lui, né la moglie Daniela che per lui è sempre stata più di una compagna: un’amica, una confidente, la sua grande forza. A proposito delle condizioni del marito, come riporta la Gazzetta dello Sport, Daniela ha detto:

“Le condizioni di Alex sono stabili, al momento si trova in una clinica per seguire un programma di riabilitazione guidato da medici, fisioterapisti, neurologi e logopedisti. Tutto questo per facilitare il suo recupero.(…) Abbiamo ricevuto molti messaggi di affetto e supporto, colgo l’occasione per dire ‘grazie’, a nome di Alex, a tutti. La vicinanza degli amici, dei fan e di tutti gli addetti ai lavori del motorsport è stata davvero commovente.(…) Dopo aver consultato i dottori, abbiamo ritenuto che questo fosse il momento appropriato per rilasciare delle comunicazioni sulle sue condizioni.”

Le parole di Daniela sono confortanti, almeno in parte. Ed è commovente il pensiero che rivolge a chi, amici e non, è stato vicino a lei e alla sua famiglia in un periodo tanto difficile. Alla notizia dell’incidente tutti rimasero sconvolti e gli attestati di stima e sostegno non sono di certo mancati, sia dai fan che da volti noti dello sport e dello spettacolo.

Adesso Alex continua la sua battaglia, un percorso riabilitativo che non è stato semplice sin dall’inizio, come ha spiegato la moglie Daniela:

“Il percorso successivo all’incidente non è stato semplice. Ha dovuto subire molti interventi di neurochirurgia e ci sono state diverse battute d’arresto. Adesso è in grado di seguire programmi di allenamento fisico e psichico. Può comunicare con noi, ma non è ancora in grado di parlare. A seguito del lungo coma, le corde vocali devono riprendere elasticità e sta seguendo delle terapie anche per questo. Possiede ancora una grande forza nelle braccia e si sta allenando intensamente con delle attrezzature specifiche.(…) Si tratta di un lungo percorso e una grande sfida. Non posso prevedere quando Alex possa tornare a casa.”

Passo dopo passo, Alex Zanardi sta cercando di riprendere in mano la sua vita. Non è facile, ma l’amore di cui è circondato – ne siamo certi – in parte potrà fare la differenza. Uomini come lui sono una rarità, quelli che ci mostrano con ogni singola parola o gesto cosa significa davvero essere campioni: metterci il cuore, sempre.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Alex Zanardi, come sta a un anno dall’incidente: le parole della...