Un anno senza il sorriso di Fabrizio. Lo ricorderemo così

Un anno fa se ne andava Fabrizio Frizzi, un grande conduttore, ma soprattutto un grande uomo, che ricorderemo così

Un anno senza il suo sorriso, senza quei modi garbati che l’hanno reso un gentiluomo della tv. Sono trascorsi 12 mesi da quel terribile 26 marzo in cui Fabrizio Frizzi se n’è andato.

Da allora nessuno ha mai smesso di ricordarlo, dalle maestranze Rai, che hanno lavorato con lui nella sua lunga carriera, ai fan, sino agli amici più cari, da Carlo Conti alla Clerici, e la moglie, Carlotta Mantovan, che continua a sorridere per amore di Stella, perché lui avrebbe voluto così.

Il dolore per la morte di Frizzi è ancora fortissimo. Fabrizio era “uno di famiglia” per molti, capace di conquistare tutti con un sorriso e con un garbo che, forse, in tv non si vedrà più. Un amore, quello per il conduttore Rai, che verrà celebrato ad un anno dal drammatico addio, con una serie di eventi che hanno lo scopo di ricordare la professionalità, l’educazione, ma soprattutto la “forza della gentilezza” di Frizzi.

24 marzo – Il ricordo di Frizzi per la Rai, azienda che ha amato e a cui è stato legato per tutta la vita, inizierà domenica 24 marzo. Prima con Uno mattina in Famiglia, poi con Domenica In, dove Mara Venier ospiterà Milly Carlucci, collega, ma soprattutto amica di Fabrizio, che ricorderà il professionista e l’uomo che è stato, aiutata anche da filmati di repertorio. Il ricordo del presentatore verrà approfondito grazie ad una puntata dello Speciale Tg1 in cui Vincenzo Mollica ripercorrerà la carriera di Frizzi, alla guida di ben 73 programmi, compresa l’Eredità, che ha presentato anche quando era già gravemente malato.

25 marzo – Il giorno successivo Fabrizio sarà omaggiato in uno dei suoi programmi cult I soliti ignoti, un format che portò al successo e che segnò la sua rivincita dopo una lunga assenza dal piccolo schermo.

26 marzo – Il mercoledì sarà un giorno particolare per tutti coloro che amavano Frizzi. Il conduttore verrà ricordato con una messa in suffragio celebrata alle ore 12 presso la chiesa del Cristo Re da don Walter Insero, cappellano della Rai, che un anno fa officiò i suoi funerali. Anche in tv ci sarà spazio per un omaggio al presentatore. Si partirà con Uno Mattina, dove verranno trasmessi filmati del passato e intervistati alcuni ospiti che conoscevano Fabrizio. Subito dopo pranzo, Caterina Balivo intervisterà a Vieni da me due concorrenti storici dell’Eredità, Andrea Saccone e Paolo Storchi, la truccatrice e un collaboratore dello showman. Ci sarà spazio per Frizzi pure a La Vita in Diretta e a L’Eredità, dove Flavio Insinna, suo grande amico, celebrerà la sua grandezza umana e professionale. Anche gli altri canali racconteranno il sorriso di Fabrizio, da I Fatti Vostri a Detto Fatto, passando per Agorà, Blob, Mi Manda Rai3, RaiNews 24, Tg2 e Tg3.

Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi – Fonte: Ansa

Un anno senza il sorriso di Fabrizio. Lo ricorderemo così