Simona Marchini dalla Bortone, il passato doloroso tra amore e aborti

Simona Marchini racconta il suo passato a Serena Bortone: un amore tossico e un matrimonio finito dopo quattro aborti al quinto mese

Attrice, conduttrice televisiva, regista teatrale e comica: Simona Marchini ha una vita piena di passioni e di grandi emozioni. Alle sue spalle, però, si nasconde anche un passato doloroso, che non nasconde. Lo ha, anzi, raccontato in un intervista con Serena Bortone a Oggi è un altro giorno.

Simona, il primo matrimonio all’insegna dell’amore tossico

‘Sono cresciuta a melodramma e lacrime’, così ha affermato Simona prima di raccontare tutta la sua vita a Serena Bortone. Fin da piccolissima, infatti, ha vissuto dei momenti veramente intensi. Figlia di Alvaro Marchini, imprenditore edile, partigiano e, poi, Presidente della Roma, già ad un anno e mezzo ha vissuto attimi di vera paura.

Ho fatto una vita stravagante. Ad un anno e mezzo arrivarono i tedeschi e i fascisti in casa nostra. […]  Quel giorno, perché gli angeli custodi esistono, mia madre mi aveva lasciato da un’amica.

Per lei, però, è stato solo l’inizio. Giovanissima, rimane incinta della figlia Roberta e si sposa con Ernesto, un uomo che viveva e lavorava in Calabria. Accetta la sua proposta, con la promessa di trasferirsi a Roma il prima possibile.  Una promessa, in realtà, mai mantenuta. E quello che sembrava essere una storia da favola, diventa ben presto un amore tossico:

Succedeva che lui sentiva il bisogno di dominarmi completamente. La promessa che avevo ricevuto era di venire a Roma invece lui non poteva abbandonare l’azienda di famiglia, i suoi fratelli e la mamma ma non aveva il coraggio di dire la verità.

Simona si arma di coraggio, e quando raggiunge i sette mesi di gravidanza decide dai suoi genitori, pur non interrompendo il suo matrimonio. Vive, così, grossi momenti di difficoltà, dettati soprattutto dal rapporto con suo marito, che l’accusava di fragilità ed inaffidabilità:

Era un uomo molto intelligente, ma molto manipolatore. Mi diceva che ero molto fragile, che ero disturbata. Quando subivo questo trattamento io naturalmente stavo male. […] Mi sentivo tanto instabile, confusa. Io ero fragile in quel momento, ma ero fragile perché non vivevo una situazione normale.

Simona Marchini, quattro aborti minano il secondo matrimonio

Nonostante la fragilità dichiara da Simona, ha però trovato il coraggio di chiudere una storia che la faceva stare male e voltare pagina. Ha così, trovato un altro amore, l’ex calciatore Franco Cordova, con cui si è sposata. Per loro, però, non sarà una storia a lieto fine.

Entrambi, infatti, avevano la voglia e il desiderio di allargare la famiglia. Quattro sono stati i tentativi finiti male, con aborti tutti al quinto mese di gravidanza. Una situazione difficile, che ha minato la loro relazione, che si è conclusa con un divorzio.

Ero distrutta – ha confessato -, devastata. Non riuscivo a capire, ma perché mi succede questa cosa. Questo creò un dramma anche con mio marito, perché ci tenevamo tutti e due moltissimo a questa famiglia da formare.

Nello studio di Serena Bortone, Simona ha dimostrato grande forza e come, con fiducia nella vita, anche i momenti più complicati possono essere superati. Oggi, con l’ex marito Franco Cordova, ha ritrovato un rapporto sereno, all’insegna dell’affetto, e ha trasformato i dolori del passato in comprensione e determinazione.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Simona Marchini dalla Bortone, il passato doloroso tra amore e aborti