Sarah Felberbaum, la depressione e i problemi col cibo: “Mi facevo del male”

Sarah Felberbaum ha raccontato l'incubo vissuto negli ultimi anni, segnati dalla depressione e non solo: il doloroso racconto dell'attrice

Foto di DiLei

DiLei

Redazione

DiLei è il magazine femminile di Italiaonline lanciato a febbraio 2013, che parla a tutte le donne con occhi al 100% femminili.

Non sono stati anni semplici per Sarah Felberbaum, che ha voluto raccontarsi a cuore aperto in un’intervista rilasciata a Oggi. L’attrice ha dovuto fare i conti con alcuni demoni che l’hanno buttata giù, per poi risollevarsi con tutte le sue forze. Dalla depressione ai problemi legati all’alimentazione, il suo racconto è simbolo di una grande forza e nasconde un messaggio di vitale importanza: chiedere aiuto quando si è in difficoltà.

Sarah Felberbaum si racconta: “So cosa significa la depressione”

Di depressione se ne parla sempre poco, purtroppo, sebbene sia uno dei disturbi maggiormente diffusi. Chi ne ha sofferto, come Sarah Felberbaum, sa bene cosa si prova e quanto sia fondamentale chiedere aiuto a chi può sostenerci. L’attrice ha raccontato quanto vissuto negli ultimi anni, per lei complicati, in un’intima intervista rilasciata al settimanale Oggi. L’incubo sembra passato ma l’ha segnata nel profondo, e il suo racconto è un esempio di come ci si possa rialzare, una volta caduti a terra.

So cosa significa la depressione… Ho avuto problemi con il cibo, impiegando anni per uscirne. Mi facevo del male anche fisicamente e non so perché”, ha confessato l’attrice. Ora, ha deciso di parlarne apertamente: “È la prima volta che posso parlare con onestà e nessuna vergogna del percorso che ho affrontato dopo la nascita del mio secondo figlio. Ogni tanto torno ancora dallo specialista. Ma il brutto è ormai archiviato“.

Il raggiungimento di un equilibrio personale e di una stabilità emotiva è stato fondamentale per lei. Non dimentica, però, la disperata richiesta di aiuto e il rimorso per una scelta (fatta poco dopo la nascita del secondogenito) ora considerata frettolosa e sbagliata: “A volte pensi di essere invisibile, che la gente non veda quanto stai soffrendo. L’unica che se n’era accorta e me lo ha detto è stata mia suocera. Noah aveva appena un mese e io già ricominciavo a lavorare. Questa cosa non mi ha aiutato, non è stata una scelta felice. Ma mi avevano fatto una proposta e mi è mancato il coraggio di dire no… Avrei dovuto prendermi del tempo“.

Sarah Felberbaum, il supporto e l’amore di Daniele De Rossi

Ribadendo l’importanza di chiedere sempre aiuto nei momenti di difficoltà, Sarah Felberbaum ha ricevuto un grande supporto anche da suo marito, Daniele De Rossi. La coppia si è sposata nel 2015 ma il loro amore viaggia a vele spiegate dal 2011: “Quando l’ho conosciuto ho detto: ‘Vabbé, un calciatore, non può essere’, e invece dopo più di dieci anni eccoci qui. Non so cosa dire, ripeto ancora una volta che Daniele è l’amore della mia vita… Lui è solido, centrato. Alla fine ho capito che si può essere felici”.

Un amore lontano dai riflettori, vissuto nel loro privato nonostante una carriera ingombrante (lui amatissimo ex calciatore della Roma, lei talentuosissima attrice del piccolo e del grande schermo). Con la forza del loro amore hanno superato ogni ostacolo, compreso il Covid che colpì De Rossi nel 2021. A testimonianza di un matrimonio che ha solide basi e che, ancora oggi, fa sognare.