Sanremo 2021, Amadeus: “Non farò il terzo Festival”

Durante la conferenza stampa di presentazione della finale Amadeus annuncia che non farà Sanremo 2022, come invece ipotizzato in precedenza

“Sono grato alla Rai, a Teresa De Santis che mi chiamò e a Stefano Coletta che mi ha richiamato, all’AD Salini. Per me è stato un motivo di orgoglio. Sono stati due Sanremo storici”. Così Amadeus ha esordito nel preambolo di quello che era l’annuncio che molti stavano aspettando, capire se anche nel 2022 lo avremmo visto sul palco dell’Ariston per la terza edizione consecutiva.

E invece, l’ipotesi che aveva iniziato a girare pochi giorni fa, quando Fiorello aveva sganciato la bomba per scherzo a Domenica In, sostenendo che l’amico ci stesse pensando, ora è stata definitivamente smentita.

In quell’occasione Amadeus non si era espresso, aveva usato la formula di rito di quando si vuole guadagnare tempo: “Non confermo e non smentisco”. Adesso, invece, a poche ore dalla finale che proclamerà il vincitore di questo difficilissimo Sanremo 2021, per lui è arrivato il momento di fare chiarezza.

“Si parte da un progetto, per me Sanremo è un evento e non un programma televisivo, sono stati due eventi. Non ci sarà l’Ama Ter, io e Fiorello avevamo già scherzato su questo ma non ci sarà – spiega -. Il terzo di seguito non ci sarà, lo avrei detto domani ma due Sanremo così importanti per come intendo io che si faccia Sanremo non è una routine. Si parte dall’idea per poter fare qualcosa che non puoi fare ogni anno come una routine. Ringrazio la Rai per due anni che non dimenticherò mai. Ringrazio l’azienda ma non vedo l’orda di tornare ai miei giochi, ai miei quiz, alla mia normalità”, ha detto in conferenza stampa.

Per il conduttore e direttore artistico quest’anno organizzare l’evento televisivo più importante d’Italia non è stato affatto semplice, a causa delle restrizioni per il Covid che hanno complicato una macchina organizzativa che già di per sé è difficile manovrare, figurarsi con tutte le defezioni (ultima quella di Simona Ventura che è risultata positiva e non potrà dunque co-condurre la finale come annunciato), le immancabili polemiche e i cambi di scenario continui.

Per Amadeus Sanremo finisce qui, si direbbe parafrasando il motto di un altro programma musicale. A lui si deve il merito di aver ringiovanito notevolmente il pubblico del Festival e di essere riuscito a mettere sempre d’accordo tutti, senza fare la voce grossa, senza mai cedere a facili polemiche, sempre lavorando duramente. Che è poi il motivo per cui in tanti a gran voce avevano chiesto di affidargli la kermesse qualche anno fa. Perché se lo meritava. Se lo è meritato. E ora si merita anche il giusto riposo.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sanremo 2021, Amadeus: “Non farò il terzo Festival”