Maria De Filippi, la lettera di Ezio Greggio dopo l’addio a Costanzo

A oltre un mese dalla scomparsa di Maurizio Costanzo, continua l'ondata di affetto nei confronti di Maria De Filippi: le parole di Ezio Greggio

Foto di Martina Dessì

Martina Dessì

Web Content Editor

Content editor di tv, musica e spettacolo. Appassionata di televisione da sempre, designer di gioielli a tempo perso: ama i particolari, le storie e tutto quello che brilla.

È stata la più forte di tutti, Maria De Filippi, sorreggendo la famiglia come meglio ha potuto. Mostrare debolezza non è infatti nel suo carattere: è tornata subito a lavorare, ha ripreso in mano la sua vita e sta provando a guardare avanti nonostante l’assenza di Maurizio Costanzo l’abbia messa a dura prova. Per questo, a oltre un mese dalla sua scomparsa, l’amico Ezio Greggio ha voluto scriverle una lettera nella quale la invita a non mollare.

Le parole di Ezio Greggio per Maria De Filippi

Una lettera fiume, quella di Ezio Greggio che – da amico – ha voluto incoraggiarla a non lasciarsi andare proprio in questo momento in cui tutti hanno più bisogno di lei. Le sue parole, affidate alle colonne di Novella2000, sono un invito a guardare avanti: “Mi hanno chiesto di scriverti una lettera che interpreti il sentimento di tutti noi, tuoi colleghi ed amici in questo momento così triste e difficile della tua vita. Ho detto sì perché in questi giorni, da quel giorno, mi sei venuta in mente tante volte”.

E prosegue: “Anche se non ci vediamo da tanto tempo, cara Maria, ho percepito da lontano questo tuo momento di scoramento. Ho letto qua e là della tua voglia di mollare tutto, di fermarti nel tuo lavoro. Mi auguro sia stato solo un momento di smarrimento. Io, a nome di tanti tuoi amici, ti dico che si deve andare avanti, che devi continuare. Lo devi a una platea sterminata che ti segue, lo devi ai centinaia di talenti che aspettano l’occasione che gli darai sul tuo palcoscenico per emergere e coronare i loro sogni”.

Ezio Greggio è un volto amato e molto noto delle trasmissioni tv di Maria De Filippi, in particolare di C’è posta per te al quale ha partecipato più volte in coppia con Enzo Iacchetti. Dall’altra parte della busta c’è stato spesso Maurizio Costanzo, col quale entrambi amavano fare baccano e ridere, e che mai si è sottratto alla loro “chiamata” pur di far divertire il pubblico e regalare un momento di leggerezza di cui si sentiva bisogno.

La vita di Maria De Filippi dopo Maurizio Costanzo

È tornata, certo, come tutti ci aspettavamo. Eppure, Maria De Filippi non sembra più la stessa. È però probabile che gli occhi velati di malinconia siano quelli del pubblico, che in questi anni ha imparato a conoscerla così bene da avvertire ogni suo minimo mutamento. La vita è andata avanti, come ha più volte suggerito il suo braccio destro Raffaella Mennoia, ma è chiaro che senza Maurizio Costanzo non può essere la stessa cosa.

Sposati dal 1995 dopo un breve fidanzamento, da marito e moglie hanno condiviso tutto. Si può di certo dire che abbiano inventato un modo nuovo di fare televisione, una piazza nella quale tutti possano esprimersi. Questa è la grande eredità di Maurizio Costanzo per Maria De Filippi: continuare a vivere nei suoi gesti, nelle sue parole e attraverso quello che insieme hanno insegnato al figlio Gabriele, che – negli anni – era diventato stretto collaboratore di suo papà.