Måneskin a mani vuote agli American Music Awards, ma in smoking stupiscono

La rock band romana sceglie il look formale per l'esibizione agli American Music Awards: i Måneskin in smoking stupiscono il pubblico

Un’altra trasferta per i Måneskin, anche questa volta di quelle che contano. La rock band è volata negli Stati Uniti per prendere parte alla serata finale degli American Music Awards che li ha visti protagonisti sul palco per una nuova emozionante esibizione live. Damiano, Victoria, Thomas e Ethan, candidati nella categoria Favorite Trending Song, non hanno ritirato il premio ma anche questa volta i commenti sono tutti per il look che ha stupito il pubblico: di classe e, insolitamente, non trasgressivo.

Il live agli American Music Awards

Scelgono l’eleganza formale i Måneskin per questa ennesima notte americana. La band italiana, entrata ufficialmente nel cuore del pubblico a stelle e strisce, è tornata negli States a una settimana esatta dalla notte trionfale degli MTV Music Awards per presenziare ai prestigiosi American Music Awards, una serata evento nella quale Damiano e compagni sono stati al centro di un momento speciale.

La rock band italiana è stata infatti selezionata per accendere la serata delle premiazioni con una performance live. Il brano prescelto è stata la popolare cover di Beggin‘ di Frankie Valli e i Four Seasons, canzone portafortuna per i Måneskin che l’hanno eseguita in tutti i loro live americani, da New York a Los Angeles a Las Vegas.

I Måneskin in smoking Gucci

Per la quarantanovesima edizione degli American Music Awards, i Måneskin sono sbarcati a Los Angeles carichi del loro caratteristico Italian Style. A marcare la differenza con la memorabile performance di sette giorni fa, quella della serata dei VMAs, in cui il frontman Damiano David ha esibito un look bondage con tanto di perizoma e calze a rete, ci ha pensato lo stylist Nick Cerioni che ha dotato le quattro rockstar di smoking neri firmati Gucci.

Elegantissimi, i quattro Måneskin hanno posato davanti ai fotografi del red carpet d’ingresso. In papillon e scarpe lucide, i ragazzi hanno indossato gli abiti formali con disinvoltura mostrando al mondo che ormai li ama il lato chic della loro anima graffiante e trasgressiva. I più attenti avranno notato che nemmeno in questa occasione Victoria, la bionda bassista del gruppo, ha rinunciato ai pantaloni a campana. Il suo smoking, uguale in ogni dettaglio a quello dei compagni, è stato personalizzato con un tocco più in linea con lo stile della ventunenne romana.

Il look dei Måneskin agli American Music Awards

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Måneskin a mani vuote agli American Music Awards, ma in smoking stupi...