Jane Alexander e i suoi problemi con l’alcol: “Mi sentivo sporca”

Ospite a "Oggi è un altro giorno", la splendida Jane Alexander ha raccontato come è riuscita a superare i suoi problemi con l'alcol

È stata una lunghissima intervista, quella che Jane Alexander ha rilasciato ai microfoni di Oggi è un altro giorno: raccontandosi tra carriera e vita privata, si è mostrata senza filtri affrontando anche un tema molto delicato. In passato l’attrice ha avuto problemi con l’alcol, ma con grande impegno – e con l’amore del suo compagno – è riuscita a superarli.

Quella di Jane Alexander è una storia che fa riflettere, una storia di fragilità e debolezze, ma anche di grande forza di volontà. “Ho sofferto di binge drinking” – ha rivelato, parlando delle difficoltà incontrate con il bicchiere – “Non sapevo fermarmi”. Scendendo nei dettagli della sua delicata situazione emotiva dell’epoca, l’attrice ha aperto il proprio cuore per portare a galla quello che, fin troppo spesso, è un problema che passa sotto silenzio.

“L’ho superato andando dagli alcolisti anonimi, perché ho deciso che non ne potevo più. Non mi divertivo più, avevo dei sensi di colpa infiniti, mi sentivo male e sapevo di fare qualcosa di sbagliato” – ha raccontato la Alexander, scandagliando le profondità della sua anima. “Mi svegliavo la mattina e non ricordavo quello che era successo la notte prima. Mi sentivo sporca, sbagliata, ero infelice“. A darle lo sprone per cercare di superare il suo problema è stato anche suo figlio Damiano, per il quale non voleva essere un cattivo esempio.

“Se questa cosa era iniziata felicemente, esco con gli amici e bevo, è poi diventata: ‘Che cosa ho fatto, perché sto facendo questo?’. Tra l’altro avendo un figlio a casa e non volendo che lui si rendesse conto di tutto questo” – ha ammesso Jane Alexander. Ed è così che ha intrapreso un percorso che l’ha aiutata a dire addio all’alcol. Un percorso difficile, certo, ma che le ha permesso di raggiungere l’obiettivo.

Merito della sua grande costanza, ma anche dell’amore del suo compagno Gianmarco: “Mi ha aiutato tantissimo. Io avevo già provato una volta e non c’ero riuscita. Ci siamo tornati, mi ha accompagnato fisicamente e mi veniva a riprendere. Io piangevo, non era una cosa facile. E lui mi è stato vicino. Lo ringrazierò per sempre. Ora sono due anni e cinque mesi che non bevo, e sono una persona felicissima”.

Quella di Jane Alexander è una splendida lezione: i problemi fanno parte della vita di tutti noi, e imparare ad affrontarli è l’unico modo per poter andare avanti a testa alta. Se poi abbiamo accanto qualcuno che ci vuole bene ed è in grado di supportarci, la strada diventa improvvisamente più agevole. L’attrice ne è l’esempio, e raccontandosi a tutto tondo in tv ha voluto fare della sua esperienza un modo per spingere altre persone a fare i conti con le proprie difficoltà.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Jane Alexander e i suoi problemi con l’alcol: “Mi sentivo ...