“Ho chiesto al Papa di pregare per farci morire insieme”: il desiderio straziante di Lino Banfi

Lino Banfi è tornato a parlare della moglie Lucia, affetta da Alzheimer: il dramma dell'attore in una toccante lettera

Non è mai facile affrontare la malattia di un familiare, specialmente quando si tratta del grande amore della tua vita. Lo sa bene Lino Banfi, sposato da oltre 60 anni con la sua Lucia, che sta facendo i conti con l’Alzheimer, una malattia terrificante e implacabile che ogni giorno ruba un pezzo di sé.

L’attore ha voluto scrivere una lettera alla sua amata moglie, pubblicata dal settimanale Intimità, molto commovente, che mostra tutto il dolore che vive ogni giorno, ma anche tutto l’amore per la sua compagna di vita.

Lino Banfi, il desiderio che strazia il cuore

L’amore tra Lino Banfi e la moglie Lucia negli ultimi anni è stato messo a dura prova dall’Alzheimer, una malattia neurologica degenerativa che porta alla perdita progressiva della memoria. Questa patologia ha tolto tanto alla moglie dell’attore, che sta affrontando, grazie al sostegno della sua famiglia, tutte le conseguenze della malattia.

L’attore non ha mai pensato, neanche per un momento, di lasciare sola Lucia, e in questi anni ha fatto di tutto per rimanerle accanto. Il grande amore per lei, ma anche il grande dolore legato alle sue sofferenze, l’ha portato a scrivere una lettera straziante alla moglie, pubblicata sul settimanale Intimità.

“Ho chiesto al Santo Padre quello che mi hai chiesto di chiedere precisamente. Gli ho raccontato il tuo desiderio, quello di andarcene insieme, nello stesso momento, tenendoci per mano come abbiamo fatto sempre nella nostra vita”. Una richiesta, quella di Banfi, che racchiude tutta la disperazione di fronte alla scomparsa, giorno dopo giorno, di un pezzo della sua amata compagna di vita.

Perché l’Alzheimer è implacabile e non lascia scampo, pian piano sta cancellando i ricordi della loro vita insieme, nonostante i rari momenti di lucidità. Il Papa ha risposto all’attore, con grande delicatezza: “Bergoglio mi ha detto che non ha il potere di farci andare, anche se io e te non potremmo vivere senza l’altro, lui pregherà per noi”.

Lino Banfi e Lucia Zagaria, un amore lungo sessant’anni

La loro storia d’amore è nata a Canosa di Puglia, quando lui era ancora un giovanissimo e non ancora famoso, e lei una ragazzina. Si sono sposati nel 1962 e da allora non si sono più lasciati: Lucia gli è sempre stata accanto, ha lasciato tutto per lui, e anche quando il destino non sembrava avere dei piani per loro, la donna l’ha sempre sostenuto nei momenti belli e in quelli bui della sua carriera.

A un certo punto però i ruoli si sono invertiti, ed è stato l’attore a prendersi cura della moglie in toto, a causa della malattia. Ospite di Verissimo qualche tempo fa, Lino Banfi aveva raccontato che durante la pandemia, nei suoi rari momenti di lucidità si era lasciata andare a un’affermazione che gli aveva toccato il cuore in maniera profonda. “Mia moglie, in questo periodo, mi fa delle domande particolari – aveva dichiarato nel salotto di Silvia Toffanin -. Qualche giorno fa mi ha detto ‘senti Lino, non è che possiamo trovare il sistema di morire assieme? Perché, se muori prima tu, io non ce la faccio‘”.