Domenica In, Mollica si racconta con ironia. E Mara Venier si emoziona

A Domenica In, ospite di Mara Venier, Vincenzo Mollica ha festeggiato la sua pensione dopo 40 anni di carriera

La puntata di Domenica In di oggi si è aperta con un mix di commozione e risate: ospite di Mara Venier il grande Vincenzo Mollica che ha festeggiato insieme all’amica la sua pensione dopo 40 anni di carriera.

Un percorso lungo, costellato di grandi successi e tante soddisfazioni: Mara Venier, tra lacrime e risate, ha ringraziato il giornalista per tutto l’affetto all’inizio della sua carriera e della stima che le ha sempre dimostrato.

Tantissimi i video messaggi degli amici di Mollica: da Laura Pausini a Renzo Arbore, che tra l’altro è il segretario amministrativo del “Mollica Fan Club”, passando per Raffaella Carrà, Sabrina Ferilli, Giorgio Panariello, Carlo Conti e Leonardo Pieraccioni.

Anche un brano dedica di Giuliano Sangiorgi, e ancora i tanti messaggi di affetto e stima di Gianna Nannini, Giorgia, Ligabue, Gigi D’Alessio e a sorpresa anche di Francesco Guccini e Paolo Conte. Adriano Celentano poi ha realizzato di suo pugno un lungo video per l’amico, con interviste, battute, canzoni che li hanno legati.

La conduttrice, visibilmente emozionata, ha ricordato tutte le grandi amicizie di Vincenzo Mollica: quella con Andrea Camilleri, con il quale condivideva la malattia, il glaucoma, quel “ladro silenzioso che toglie la vista”, con Roberto Benigni, con Fiorello, un fratello, come l’ha definito.

Un’intervista dai toni molto divertenti, caratterizzata dall’ironia di Mollica:

Non si sopravvive se non c’è l’ironia! Bisogna guardarsi sempre con umiltà e con giusto distacco. Ringrazio tutti i miei amici e i figli di *****, perché mi hanno indicato la strada da percorrere: io facevo esattamente il contrario di quello che mi dicevano, ed è andato sempre tutto bene!

Il giornalista ha scherzato molto sulla sua malattia, sulla sua carriera, ricordando con grande affetto tutti gli artisti che ha intervistato e che negli anni sono diventati anche degli amici.

La Venier ha invitato in studio anche alcuni dei giornalisti del Tg1, che hanno raccontato episodi di vita insieme al grande Mollica. Tra le risate e la commozione, è uscito fuori il ritratto di un uomo gentile e onesto, di grandissima cultura, che ha saputo trattare un mondo difficile come quello dello spettacolo.

Per lui la standing ovation del pubblico quando ha ricordato il primo direttore del Tg1, Emilio Rossi, che gli ha insegnato cosa fosse il servizio pubblico:

I miei direttori sono stati 24, con altrettanti piani editoriali. Non ho mai chiesto nulla, e così mi sono sempre rilevato la possibilità di mandarli a******o!

Un momento di tenerezza quando la moglie di Vincenzo Mollica, Rose Marie, l’ha raggiunto: hanno ricordato insieme i loro 43 anni di matrimonio e il frutto del loro amore, la figlia Caterina, raccontando il loro fidanzamento, una notte di San Valentino, dopo un concerto di Gaber.

Mara Venier

Mara Venier a Domenica In. Fonte: RAI

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Domenica In, Mollica si racconta con ironia. E Mara Venier si emoziona