Che fine ha fatto Maria Grazia Cucinotta

Maria Grazia Cucinotta ha una solida carriera alle spalle e tanti progetti per il futuro. E, intervistata da Lorella Cuccarini, confessa di volersi risposare.

La sua straordinaria bellezza mediterranea è ben impressa nella mente di tutti gli italiani: Maria Grazia Cucinotta è sicuramente una delle donne più apprezzate del mondo dello spettacolo. Non solo per la sua bravura, già evidente al suo esordio al fianco di Massimo Troisi ne Il Postino, ma anche per la sua grande umanità. Ma perché Maria Grazia appare sempre meno sul piccolo schermo?

Certamente non per mancanza di impegni. La Cucinotta è, infatti, una donna con una solida carriera alle spalle ed interessanti progetti da realizzare in un futuro non troppo lontano. Dopo aver ottenuto il successo come modella e come attrice ha deciso di non fermarsi. La sua scalata è iniziata verso la fine degli anni ’80, con i primi lavori nel campo della moda e con la partecipazione a Miss Italia: non passa di certo inosservata e i successivi ingaggi sono solo una conseguenza.

Non solo bella, la Cucinotta dimostra ben presto di avere carattere e talento da vendere. Nel 1994 Massimo Troisi la sceglie per Il Postino e il volto di Maria Grazia diventa noto in tutto il mondo. Per lei, da quel momento, è un escalation di successi. Oggi, diversi anni dopo, la Cucinotta continua a conquistare il cuore del suo pubblico, ma non più solo per il suo fascino e per il suo lavoro di attrice. Passata dietro la telecamera, indossando anche le vesti di produttrice.

Nel poco tempo libero che le rimane, Maria Grazia Cucinotta si dedica ai temi sociali collaborando con associazioni che combattono violenza e discriminazioni. Una donna dedita al lavoro e alla famiglia. Nel 1995, proprio quando il mondo scopre il suo talento, decide di sposare Giulio Violati. Un amore solido, come pochi se ne vedono, e che ha portato alla nascita di Giulia nel 2001.

Intervistata da Lorella Cuccarini a La Vita in Diretta, con l’emozione degli occhi, la Cucinotta ha parlato proprio di Violati, dal quale ha ricevuto una tenerissima lettera:

Tutti celebrano la tua bellezza e i tuoi 51 anni splendidamente portati. Ma io sono tra quei pochi che da oltre 25 anni sa che la tua bellezza risiede nella tua anima. Sei sempre stata pronta a spenderti per aiutare chi soffre, a prestare la tua voce a chi non viene ascoltato e per gli ultimi hai sempre una parola di conforto. La sposa è un dono di Dio e tu per me e nostra figlia Giulia sei la nostra ricchezza e il nostro unico patrimonio.

La Cucinotta ha poi raccontato il loro primo incontro, avvenuto durante un capodanno, al quale è seguita immediatamente la prima lite e la prima telefonata in cui l’uomo si è subito dichiarato intenzionato a sposarla. A quasi 25 anni di matrimonio (ricorrenza che festeggeranno il prossimo anno) i due sembrano determinati a proteggere la loro vita privata. Maria Grazia, però, si lascia sfuggire un dettaglio:

Abbiamo deciso che ci risposiamo. Questa volta lo faremo con la consapevolezza di volerlo veramente.

Insomma, Maria Grazia Cucinotta continua a raccogliere successi, dimostrando che per una donna è possibile riuscire a ottenere ciò che desidera sia a livello lavorativo che sentimentale.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Che fine ha fatto Maria Grazia Cucinotta