Can Yaman, perché le riprese di Sandokan sono a rischio

Il futuro professionale di Can Yaman sarebbe a rischio: secondo un'indiscrezione le riprese di "Sandokan" sono ferme

Can Yaman, bello e di talento è al centro del gossip per la sua love story con Diletta Leotta che – ammettiamolo – sta facendo sognare tantissime di noi. Eppure sta circolando un’indiscrezione sul futuro lavorativo del bell’attore turco, che potrebbe vedere i suoi progetti a rischio.

Neanche a dirlo, le fan sono rimaste sconvolte da tale notizia, anche se non è arrivata alcuna conferma né smentita. Pare che Sandokan, la serie reboot della storica fiction con Kabir Bedi che ha spopolato negli anni Ottanta diventando a tutti gli effetti un cult, non si farà. O almeno, che attualmente le riprese siano rimandate a data da destinarsi.

Come riporta Blastingnews.com, il paparazzo Paolone ha condiviso l’indiscrezione sui social, scatenando il panico tra le Yamanine: “Il progetto Sandokan è fermo, congelato. Sono fermi gli allenamenti. Sono fermi tutti i lavori a contorno di questo film che devono girare. È tutto fermo, bloccato, congelato. Non si sa nemmeno se a novembre riprenderanno queste riprese, zero. È proprio fermo e non si sa nemmeno se questo progetto verrà portato avanti“, queste le sue parole.

In effetti le riprese di Sandokan, produzione Lux Vide che coinvolge anche l’attore Luca Argentero, sarebbero dovute partire tra giugno e luglio 2021, ma di fatto il bel Can Yaman è attualmente impegnato altrove tra una vacanza e una visita alla famiglia, al fianco dell’inseparabile Diletta. Dove sono finiti i duri allenamenti previsti per entrare nei panni della tigre di Mompracem? Il mistero si infittisce.

A dirla tutta, nessuno ha confermato o smentito questa indiscrezione che resta soltanto una voce di corridoio. Anzi, Alfonso Signorini avrebbe rivelato dettagli importanti dalle colonne del suo magazine Chi, andando contro i rumors sulla cancellazione della serie tv. Il direttore e padrone di casa del GF Vip ha pubblicato dettagli importanti in merito alla distribuzione di Sandokan, affermando che la serie sarà composta da otto episodi di 50 minuti ciascuno e che potrebbero essere trasmessi non in Rai o Mediaset (com’era prevedibile), bensì su una piattaforma come Netflix che avrebbe messo gli occhi sulla produzione italiana.

Non ci resta che attendere ulteriori sviluppi, intanto le fan di Can Yaman (oltre a seguire le avventure con Diletta Leotta su Instagram) possono continuare ad ammirare il loro sex symbol su Canale 5, che continua a trasmettere la nuova serie turca Mr Wrong – Lezioni d’amore ogni martedì in prima serata (salvo cambiamenti).

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Can Yaman, perché le riprese di Sandokan sono a rischio