Angelina Jolie contro Brad Pitt: le nuove terribili accuse sui figli

Angelina Jolie torna ad attaccare Brad Pitt: le nuove accuse (terribili) sui figli e la battaglia in tribunale

Pesano come macigni le nuove accuse di Angelina Jolie contro Brad Pitt che vedono coinvolti i figli della coppia. Maddox, 19 anni, Pax, 17, Zahara, 16, Shiloh, 14, e i gemelli Knox e Vivienne di 12, ormai da anni sono al centro di un’aspra battaglia legale per la loro custodia.

Da una parte Angelina Jolie, che vorrebbe la custodia esclusiva dei figli, dall’altra Brad Pitt, che sta lottando per poterli vedere di più. In mezzo un lungo memoriale della diva, consegnato in tribunale, e accuse pesanti nei confronti dell’ex marito. Le ultime arrivano da un’intervista rilasciata al The Guardian Weekend in cui l’attrice ha confessato di aver temuto per l’incolumità dei figli nel corso del matrimonio con il divo.

Angelina ha parlato di un tema che le sta molto a cuore, i diritti dei più piccoli, spiegando di averne capito ancora di più l’importanza dopo la relazione con Pitt. Quando il giornalista le ha chiesto se fosse successo qualcosa di così grave da farle temere per il benessere dei bambini, lei ha spiegato: “Sì, temo per la mia famiglia. Tutta la mia famiglia”. Angelina si è poi rifiutata di aggiungere altro poiché è in corso una battaglia in tribunale sulla vicenda.

Non solo: la diva di Hollywood ha poi affermato che non si fermerà e che porterà avanti la sua battaglia di divorzio. Angelina ha confermato che combatterà per la custodia dei figli e ha ricordato un episodio in cui Pitt sarebbe stato “verbalmente e fisicamente abusivo, orribile” con Maddox nel corso di un volo su un aereo privato.

L’episodio è ampiamente conosciuto. Subito dopo il divorzio fra i Brangelina infatti si era parlato di uno scontro piuttosto acceso fra Brad e Maddox su un volo privato diretto in Francia. Una discussione così grave che avrebbe spinto Angelina a dire per sempre addio al marito. Pitt ha ammesso più volte di essere stato dipendente dall’alcol e per questo si è sottoposto a un programma di disintossicazione. Sull’episodio ha indagato anche l’FBI che ha scagionato l’attore.

Di recente sembrava che la guerra fra Pitt e la Jolie fosse terminata con la scelta del giudice John Ouderkirk di concedere l’affidamento congiunto. Poco dopo la sentenza però i legali dell’attrice ne avevano chiesto la squalifica, ottenendo in questo modo l’annullamento della decisione. Il processo dunque è tutto da rifare e Angelina non sembra disposta ad arrendersi di fronte all’ex marito.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Angelina Jolie contro Brad Pitt: le nuove terribili accuse sui figli