Max Cavallari ricorda Bruno Arena a “Verissimo”: la rivelazione inedita sul loro legame

Ospite a "Verissimo", Max Cavallari ha voluto ricordare il suo caro amico Bruno Arena: a legarli, come ha rivelato il comico, c'è anche un rapporto familiare

Emozione immensa nel salottino di Verissimo, per quella che è stata una delle interviste più toccanti di sempre: Silvia Toffanin ha voluto rendere omaggio al grande comico Bruno Arena, scomparso pochi giorni fa, ospitando in studio la moglie Rosy e il figlio Gianluca, ma anche il suo collega e amico Max Cavallari. E proprio quest’ultimo si è lasciato andare ad una rivelazione inedita.

Max Cavallari, il ricordo di Bruno Arena

Anche stavolta Bruno ha improvvisato, come faceva sul palco” – ha esordito Max Cavallari, ospite di Silvia Toffanin per un’emozionante chiacchierata dove nessuno ha saputo trattenere le lacrime. Bruno Arena, celebre comico e protagonista – proprio insieme a Max – del duo I Fichi d’India, se n’è andato lo scorso 27 settembre lasciando un vuoto immenso in tutti coloro che lo hanno tanto amato. “L’ho visto un mese fa, sono andato a trovarlo e gli ho raccontato quello che faccio, perché lui mi ha dato la forza di andare avanti” – ha ricordato Cavallari – “Dovevo tornare, invece si è addormentato senza neanche avvisare, non si fa così”.

La loro è un’amicizia profonda, nata quando entrambi erano ancora ragazzini, tra le strade della città di Varese che li ha visti crescere. “Lui non mi faceva mai giocare a basket, a calcio o a hockey, mi stava anche un po’ sulle scatole” – ha ammesso Max. Eppure, ben presto erano diventati inseparabili: “Ci vedevamo tutti i giorni. Eravamo come il ‘più’ e il ‘meno’ della batteria di una macchina, insieme andavamo”. Di strada, l’uno accanto all’altro, ne hanno fatta tanta, dapprima nei locali della loro città e poi sui palchi più famosi d’Italia (come quello di Zelig), sino ad arrivare al cinema. Ma la carriera dei Fichi d’India si era bruscamente interrotta nel 2013.

All’epoca, Bruno Arena aveva avuto un improvviso malore mentre stava facendo delle prove assieme a Max: “Stava facendo il dinosauro, quando è caduto. Io gli dicevo di rialzarsi, ma stavolta aveva avuto un problema”. A seguito di un aneurisma, il comico era stato operato d’urgenza ed era rimasto per settimane in coma, prima di riprendere conoscenza. Sempre circondato dall’amore della sua famiglia, che oggi lo ha voluto ricordare a Verissimo: la Toffanin ha infatti accolto in studio anche sua moglie Rosy e il figlio Gianluca, profondamente commossi.

Max e Bruno, la rivelazione inedita sul loro legame

Nel corso dell’intervista, Max Cavallari ha raccontato del suo meraviglioso legame con Bruno Arena, che è sempre andato ben al di là di un semplice rapporto professionale. Ad unirli, anche una grande amicizia e persino un vincolo familiare (seppur solamente acquisito). Max ha tre figli, nati da due relazioni diverse: i più piccoli hanno oggi 14 e 15 anni, mentre la sua primogenita Alice ne ha 29. E per la prima volta, ai microfoni di Verissimo, ha rivelato di averla avuta con la sorella di Rosy, la moglie di Bruno.

“Quando hanno cominciato a lavorare insieme, lui ha voluto a tutti i costi presentargli la cognata. All’inizio pensavo non funzionasse, ma poi mia sorella si è innamorata” – ha spiegato Rosy, ricordando dell’insistenza di suo marito e di come, da tutto questo, fosse nata una bella storia d’amore e una ragazza meravigliosa, che ancora oggi li unisce in un’unica, grande famiglia.