Alessia Marcuzzi torna su Rai 2: cosa significa “Boomerissima”

Da stasera, 10 gennaio, avrà inizio l’attesissimo programma presentato dalla showgirl il cui titolo è decisamente emblematico

Foto di DiLei

DiLei

Redazione

DiLei è il magazine femminile di Italiaonline lanciato a febbraio 2013, che parla a tutte le donne con occhi al 100% femminili.

Dopo tanta attesa finalmente il momento e arrivato e proprio stasera, in prime time, esordirà su Rai 2 Boomerissima, il programma condotto e tanto voluto da Alessia Marcuzzi.

Il format, pensato in collaborazione con la stessa presentatrice, è di fatto un ibrido tra varietà e game-show che vedrà scontrarsi due generazioni diverse di vip a ogni puntata.

Boomerissima, il significato del titolo dello show di Alessia Marcuzzi

Boomerissima, in onda da stasera 10 gennaio su Canale 5, è di fatto un varietà/game-show che metterà in scena lo scontro tra due generazioni e il titolo deriva proprio dalla generazione dei boomer che, come la conduttrice Alessia Marcuzzi che si autodefinisce proprio una “boomerissima”, hanno amato molto gli anni ’80 e ’90.  Tale generazione sarà rappresentata a ogni puntata da un diverso team di vip.

La generazione che si contrerò con i boomer è quella dei millennials e verrà rappresentata a sua volta da celebrity che hanno invece vissuto prevalentemente l’epoca del nuovo millennio, ossia dal 2000 in poi.

In puntata del programma, che andrà in onda il martedì sera, le due squadre saranno ciascuna composta da quattro celebrity appartenenti alle rispettive annate che, round dopo round, proveranno a conquistare la vittoria finale rispondendo alle più disparate domande di cultura pop con l’obiettivo di cercare di superare al meglio tutti i match previsti nel corso della serata, dimostrando che i propri anni sono i più emozionanti e, di conseguenza, i più meritevoli di vittoria.

Alessia Marcuzzi
Fonte: IPA
Alessia Marcuzzi alla conferenza stampa di Boomerissima

Boomerissima: gli ospiti di Alessia Marcuzzi nella prima puntata

Come ogni game-show che si rispetti, i vip boomer e millennials che si sfideranno  saranno protagonisti di diversi giochi moderati dalla presentatrice Alessia Marcuzzi i cui look, dopo lo splendido abito maschile della conferenza stampa, sono attesissimi.

Uno dei più divertenti è sicuramente Super Hit, dove ogni squadra dovrà dimostrare che la musica dei suoi anni è la più coinvolgente, in Che anno è, invece, si chiederà ai giocatori di indovinare l’anno esatto di uscita di un determinato filmato della propria epoca.

Non mancherà un gioco dedicato al Festival della musica italiana, intitolato Tutti cantano Sanremo, in cui ogni squadra dovrà essere in grado di dimostrare di interpretare al meglio i brani della sua generazione, e tanti altri.

Il match finale del programma prende il nome de L’arringa: un esponente di ciascuna squadra avrà il compito di convincere il pubblico che la sua epoca è la migliore e a votare per il proprio team.

Gli ospiti della prima puntata di Boomerissima saranno: Francesco Facchinetti (storico ex della Marcuzzi e padre della figlia Mia), Claudia Gerini, Max Giusti e Sabrina Salerno per la squadra dei boomers; mentre Elettra Lamborghini, Valentina Romani, Gianmarco Tamberi e Tommaso Zorzi saranno gli sfidanti per u millennials. Tra gli ospiti “extra game”, spiccano Luciana Littizzetto e Max Pezzali.

Proprio a Max Pezzali o, meglio a una delle sue hit, è dedicato uno dei giochi del programma che prende il nome di Sei un mito e in cui una star che accomuna sia l’epoca dei boomer che quella dei millennials farà il suo ingresso in studio e canterà alcuni dei brani più rappresentativi del proprio repertorio. A fine performance Alessia Marcuzzi rivolgerà ai team in gara alcune domande che riguardano l’ospite musicale.

Pronti ad assistere alla sfida generazionale più divertente di sempre?