Come viaggiare con i Sex Toys: tutto quello che devi sapere

Tutte le informazioni utili per viaggiare serenamente con i tuoi sex toys, dalla scelta alla disposizione in valigia.

Anita Richeldi

Anita Richeldi Sensual Coach

Hai in programma un viaggio in aereo per raggiungere la meta delle tanto agognate vacanze? Non dimenticare i tuoi adorati sex toys, inseparabili compagni di giochi, anche – e soprattutto – in trasferta.

Prima di affrontare il transfert, però, devi attuare alcuni fondamentali accorgimenti, al fine di evitare problemi al check in, a maggior ragione se hai intenzione di introdurre i tuoi oggetti del piacere nel bagaglio a mano.

Come trasportare i sex toys

Gli spostamenti a cui sono sottoposti borse, borsoni e trolley potrebbero attivare il funzionamento dei tuoi sex toys, facendoli vibrare nel momento del check in o durante il volo, allertando i sistemi di sicurezza. Assicurati, quindi, che le batterie non siano inserite.

Il mio consiglio è di preferire sex toys con carica USB, facilmente reperibili in commercio, che sono pratici, resistenti ed ecocompatibili.

Proteggi i tuoi tesori conservandoli in una pochette e sistemandoli in modo che non vengano a contatto tra loro o con superfici che potrebbero danneggiarli.

I sex toys migliori per viaggiare

Alcuni materiali attirano inevitabilmente l’attenzione dei controlli alla barriera, perché possono essere facilmente scambiati per oggetti pericolosi e quindi non ammessi.

Evita sex toys in acciaio, vetro, e legno e preferisci quelli di silicone, che oltre tutto è anche una soluzione più economica.

Eventuali lubrificanti e detergenti vanno considerati come liquidi e, in quanto tali, non possono superare i 100 ml a contenitore, fino a 1000 ml totale e devono essere inseriti in una busta trasparente richiudibile da depositare sul rullo.

Sex toys dalle forme ingannevoli

Il rischio di un controllo approfondito del bagaglio non è da escludere, anche seguendo scrupolosamente i miei consigli.

Per limitare l’imbarazzo della “pubblica gogna”, puoi sempre optare per sex toys che all’apparenza sembrano oggetti di uso quotidiano, molti dei quali pensati per diventare accessori stilosi da portare sempre con sé.

I brand più alla moda del settore hanno messo in commercio massaggiatori e plug dal design accattivante, a forma di rossetto, penna, cuore, papera, frutta, anche indossabili come collana o bracciale.

Ti basterà rivelare il loro vero utilizzo sottovoce all’addetto alla sicurezza, se richiesto, senza che gli altri passeggeri ne debbano venire necessariamente a conoscenza.

Qualora ti trovassi nella situazione appena descritta, non farti prendere dal panico: considera sempre che non stai trasportando materiale illegale!

Non mi resta che augurarti buon viaggio e una vacanza ricca orgasmi, che siano solitari o in compagnia, poco importa.

Se vuoi saperne di più su questo o altri argomenti, iscriviti subito al nostro gruppo A proposito di sesso? Qui potrai condividere le tue esperienze, fare domande pubblicamente o privatamente alla tua Sensual Coach e ricevere tante informazioni utili.

Anita Richeldi

Anita Richeldi Sensual Coach Anita Richeldi, pioniera dell'informazione su web, nasce come blogger nel 2008 e prosegue la sua carriera come project manager per grandi colossi del digitale. Nel 2014, torna al suo primo amore, la scrittura, fondando il blog Comemisvesto.it, una guida sensuale e di stile rivolta al mondo femminile di cui è esperta conoscitrice. Si definisce ormai una sex blogger e, a richiesta, svolge consulenze a donne, che hanno necessità di migliorare la propria autostima, risvegliare i propri sensi, migliorare l'affinità di coppia o anche solo organizzare una serata piacevole e dinamica con il proprio partner. http://www.comemisvesto.it

Come viaggiare con i Sex Toys: tutto quello che devi sapere