Regina Elisabetta, la vera causa della morte e dove sarà sepolta

L'ex capitano della Guardia avrebbe rivelato la causa della morte della Regina Elisabetta che sarà sepolta accanto a Filippo nella Cappella di San Giorgio a Windsor

Delle ultime ore della Regina Elisabetta non sappiamo nulla di preciso. Ma l’ex capitano della Guardia, Charles Elwell, ha rivelato quella che potrebbe essere la causa fatale della morte di Sua Maestà. Anche se Buckingham Palace ovviamente non si è pronunciato in tal senso. Intanto, il protocollo London Bridge è nel pieno della operatività e scorterà la Sovrana fino alla sua ultima dimora, la Cappella di San Giorgio al Castello di Windsor, accanto a suo marito Filippo.

Regina Elisabetta, la causa della morte: parla un testimone

La Regina Elisabetta è morta l’8 settembre 2022 all’età di 96 anni, circondata dalla sua famiglia. Sappiamo che Harry, per quanto si sia precipitato da Londra a Balmoral dove si trovava la nonna, non ha fatto in tempo a vederla viva. Le cause della morte della Sovrana non sono state rivelate da Buckingham Palace. Di certo, si sa che le sue condizioni erano peggiorate nell’ultimo anno. La sua proverbiale salute di ferro l’aveva abbandonata e questo è avvenuto subito dopo la morte di suo marito, il 9 aprile 2021.

La Regina aveva anche contratto il Covid qualche mese fa. Sembrava in forma leggera, ma l’infezione deve aver in parte inciso nel debilitare il suo corpo già logoro. Buckingham Palace ha sempre sostenuto che Elisabetta soffriva di problemi di deambulazione. E in effetti negli ultimi tempi si aiutava con un bastone. Proprio quest’ultimo dettaglio, sarebbe rilevante per definire la causa ultima della sua morte.

Stando all’ex capitano della Guardia, Charles Elwell, una caduta sarebbe stata fatale a Sua Maestà. “Quello che ho sentito è che è stata vittima di una caduta. A questa età, se si cade sotto la doccia o giù per le scale può essere fatale”, ha spiegato Elwell a una televisione rumena. L’uomo però ha precisato che non è stato testimone oculare del fatto, ma che sarebbe stato informato delle voci che circolano tra i membri dello staff al servizio di Sua Maestà.

Naturalmente, nessuno della Famiglia Reale ha commentato l’indiscrezione. Da Palazzo non sono arrivate né conferme né smentite, tutto tace sulle cause dirette della morte della Sovrana che probabilmente resteranno avvolte nel mistero se non per sempre, per lungo tempo.

Per altro, circolano anche rumors su una leucemia di cui la Regina avrebbe sofferto da tempo e che avrebbe deteriorato la sua salute fino alla morte. Ma anche in questo caso tutto rimane senza fondamento.

Regina Elisabetta, dove sarà sepolta

Intanto, il feretro di Elisabetta II sta compiendo l’ultimo viaggio. Dopo essere stato a Edimburgo, è a Londra dove il 19 settembre si svolgeranno i funerali presso l’Abbazia di Westminster, dove per altro furono celebrate le sue nozze con il Principe Filippo. Il funerale sarà seguito da un servizio funebre nella Cappella di San Giorgio al Castello di Windsor, sua ultima dimora. La Regina sarà sepolta accanto al marito, scomparso a 99 anni il 9 aprile 2021.

Ma Sua Maestà sarà circondata anche dal resto della sua famiglia: i suoi genitori, Re Giorgio VI, morto nel 1952, ed Elisabetta, la Regina madre, morta nel 2002, sua sorella, la Principessa Margaret, morta anche lei nel 2002, sono tutti sepolti presso la King George VI Memorial Chapel, parte della Cappella di San Giorgio.